SPIRITO TRAIL • Stiamo attenti!
Pagina 3 di 3

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 10/01/2017, 0:32
da deeago
Forse pensavano alla corsa della "VW Bora", modello di auto noto per essere secondo solo alla Fiat DUNA e alla Alfa ARNA (prime ex-aequo) nella classifica della auto più brutte di tutti i tempi.

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 10/01/2017, 9:56
da El_Gae
Non sono sufficientemente esperto per giudicare ma mi pare che in quello che Martin chiama "ricerca del consenso sociale" ci possano stare i rischi collegati alla diffusione di Strava e dei suoi "segmenti".
Chiariamoci: Strava è divertente, facile da usare ed io lo trovo anche utile per scoprire nuovi percorsi, ma credo che la gestione della competitività in certe situazione sia da maneggiare con molta cura, soprattutto se uno ha gambe per andare molto forte (io di solito vado piano e rischi non ne corro).
In sostanza: c'è un segmento che va di moda (perché magari tutti postano foto su facebook o cose così?), la domenica tutti a farlo ai 100 all'ora. Senza magari informarsi su che tipo di terreno si può trovare, eccetera.
La colpa, ovviamente, non è di strava e nemmeno di facebook (e neppure di chi posta le foto), ma di chi non si informa.



deeago ha scritto:Forse pensavano alla corsa della "VW Bora", modello di auto noto per essere secondo solo alla Fiat DUNA e alla Alfa ARNA (prime ex-aequo) nella classifica della auto più brutte di tutti i tempi.


Consentimi di dissentire, la Duna, per quanto brutta, era un fiore confrontata all'Arna :lol:

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 10/01/2017, 11:46
da mircuz
Credo che le attuali condizioni sulle Alpi (poca o niente neve), siano tra le più favorevoli al verificarsi di incidenti. L'apparente "facilità" del terreno maschera la sua pericolosità. Vedo anch'io (su FB) conoscenti che vanno a correre su percorsi che normalmente si percorrono solo nel periodo estivo e sui quali mi farebbe paura camminare, altro che correrre! Anche perchè una eventuale caduta non vuol dire sbucciarsi un ginocchio, ma precipitare in qualche dirupo :?

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 11/01/2017, 13:51
da dnepr
Da uno che ha un po' di esperienza alpinistica ....non posso che dar ragione al 1000 x 100 a interdskin....le gare trail sono oggettivamente pericolose ...poi l organizzazione pensa per te ...si preoccupa dei ristori della vigilanza sul percorso ...valuta i rischi e te li spiega ....ma se ti muovi da solo ...in inverno anche il monticello da 1000 mt fuori casa potrebbe rivelarsi pericoloso ....certo ora non nevica più in inverno e tutto sembra fattibile come in estate ...ma non è sempre così ....

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 11/01/2017, 18:04
da portnoy
Laurina76 ha scritto: i trail sono una versione edulcorata e semplificata (ristori, percorso balisato, uomini del soccorso alpino sui sentieri e sui tratti più impervi, zone pericolose super segnalate -a volte temo finiranno per metterci una transenna-)


Transenne a parte, i Trail sono sopratutto "gare", quindi l'aspetto prestazione/agonismo/velocità in (sempre relativa) sicurezza va considerato importante, dunque per me va bene così.Se si cercano altre dimensioni ci sono gli Orienteering, i Raid-avventura e cose del genere.

Laurina76 ha scritto: al S1 Trail...-10 e la gente che urlava perchè ai ristori l'acqua e i cibi erano freddi :shock:


La tecnologia contemporanea dopo averci stupito con I-phone, aspirapolveri che vanno da soli e orologi a cucù col "uaifai" ci offre il mirabolante bombolone a gas interfacciabile con fornelletto 3.0.Data la stagione e la tipologia di percorso io, nei panni dell'organizzatore, l'avrei messo tra le priorità.Certo, non è un obbligo, ma diciamo che sarebbe opportuno ed auspicabile.Poi, da qui a mettersi a sbraitare inutilmente, ce ne corre ...

Laurina76 ha scritto:"ma questi ....da soli...che fine farebbero?"


Alcuni ritengono che la selezione naturale migliori la specie... :?

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 17/01/2017, 18:47
da IAmOnlyHappyWhenIFk
Boh, dalle notizie che leggo in giro, non c'è una regola che dice il profilo di chi ha infortuni in montagna, può essere un alpinista esperto come un escursionista alle prime armi, può essere uno che fa trail, come uno che cammina e basta.
C'è più gente che fa trail rispetto a 10 anni fa'? Ok, ovvio che ci siano più trail runners che si infortunano.

Re: Stiamo attenti!

MessaggioInviato: 18/01/2017, 23:16
da offroad
deeago ha scritto:Forse pensavano alla corsa della "VW Bora", modello di auto noto per essere secondo solo alla Fiat DUNA e alla Alfa ARNA (prime ex-aequo) nella classifica della auto più brutte di tutti i tempi.

Memorabile lo striscione duante uno sciopero degli operai fiat di anni fa..
" la fiat di cazzate ne ha fatte piu DUNA ... " :shock: