SPIRITO TRAIL • DISCESA

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

DISCESA

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

Re: DISCESA

Messaggioda micetto » 19/01/2017, 15:56

IAmOnlyHappyWhenIFk ha scritto:
micetto ha scritto:... e non sono mai caduto in vita mia...

Se non è una delle tue micettate :lol: , allora sei un mostro di bravura :shock:
Io all'inizio sono caduto molte volte, magari non nelle discese più tecniche perché andavo piano, ma in tutte le altre sì.


MAI CADUTO.... l'unica volta che sono caduto è stato in salita come avevo gia detto.
ho inciampato tante volte, ma sono sempre riuscito, tra movimento di braccia, accelerando (che mi viene d'istinto) perchè non si avrebbe il tempo di pensarci di farlo, e poi... anche tanta fortuna.
AMENO CHE ... tu non consideri una caduta,
alla LUt dell'anno dei 53 km, a un certo punto si doveva scendere da un canalone ghiaiato praticamente dritto per dritto, vedevo quelli davanti scendere seduti e avanzare a slittino.
io ho voluto scendere correndolo a saltelli, puntando solo i talloni, che a ogni passo scivolavano giù di mezzo metro. era cosi dritto, e io per non volare giù stavo molto con la schiena in dietro che quasi toccava la ghiaia, una scivolata un pò più lunga ho appoggiato praticamente il culotto a terra, ma non si puo considerare una caduta, perchè non mi sono nemmeno fermato. Poi raggiunto il sentiero sotto, ho dovuto svuotarmi le scarpe da mezzo kg di sassi :-D :-D
Avatar utente
micetto
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 27/12/2010, 13:41

Re: DISCESA

Messaggioda Corry » 19/01/2017, 17:58

Quando ho iniziato a fare trail in discesa andavo pianissimo, poi ho cominciato a seguire un amico che era davvero istintivo, mentre lui scendeva bello rilassato si guardava in giro e parlava tranquillamente girandosi per controllare che gli fossi dietro :-))
Dopo sei mesi con lui ho abbastanza imparato e alla mia prima gara (la corta di Como) in discesa ho recuperato davvero tanto, ma comunque non avevo quella naturalezza che vedevo in lui.
Al mio primo ultra (70 circa) ero andato molto bene ma nell'ultima discesa dopo aver superato un gruppetto di tre e averli salutati un po' sbeffeggiandoli ho pagato la mia colpa! Mega storta con caduta secca e caviglia subito gonfia....l'ho finita, anche benino, con loro ma non sono mai più riuscito a tornare a spingere davvero a tutta, troppa paura.
Almeno una o due volte all'anno mi si gira una caviglia e una caduta non me la faccio mancare.
Le affronto sempre con troppo rispetto, un po' troppo rigido e mi rendo conto che anche se cerco di allenarmi cercando di correre forte alcuni tratti un po' tecnici che conosco bene, non sarò mai naturale e rilassato come quel mio amico.....
Avatar utente
Corry
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti