SPIRITO TRAIL • Gel e integratori

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Gel e integratori

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

Re: Gel e integratori

Messaggioda mircuz » 06/02/2017, 14:54

Iam, non puoi essere così generico, "dieta equilibrata" si presta a molteplici interpretazioni.
Sylvain, la digestione e l'assorbimento dei nutrienti non è uguale per tutti, basta vedere il problema delle intolleranze. A me i gel a base di caffeina fanno male allo stomaco, altri li assimilano senza problemi. Quindi purtroppo non si può generalizzare, ed è per questo che ciascuno deve sperimentare fino a trovare la propria strada. Qui si propongono le proprie esperienze, poi per uno funziona il panino al salame, l'altro lo vomita ;) :mrgreen:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Gel e integratori

Messaggioda ap77 » 06/02/2017, 15:24

GEL - sto testando quelli di una nota casa ****vit. non ne ho ancora provati altri regolarmente.
può essere che nei primi minuti dopo l'assunzione, senta una specie di "calo" ?
e poi dopo 10/15 minuti passa e via si riparte.
mi è successo 4 o 5 volte in allenamento lungo, e domenica in gara.
solo a me o è tipico ?
ap77
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 09/12/2015, 17:01

Re: Gel e integratori

Messaggioda Sylvain IT » 06/02/2017, 18:02

mircuz ha scritto:Sylvain, la digestione e l'assorbimento dei nutrienti non è uguale per tutti, basta vedere il problema delle intolleranze. A me i gel a base di caffeina fanno male allo stomaco, altri li assimilano senza problemi. Quindi purtroppo non si può generalizzare, ed è per questo che ciascuno deve sperimentare fino a trovare la propria strada. Qui si propongono le proprie esperienze, poi per uno funziona il panino al salame, l'altro lo vomita ;) :mrgreen:


Ho capito: "non ti sono arrivato"...

Spero che altri abbiamo capito :lol: :lol: :lol:
Sylvain IT
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 20/09/2016, 15:23

Re: Gel e integratori

Messaggioda martin » 06/02/2017, 18:16

IAmOnlyHappyWhenIFk ha scritto:[
Mentre quasi tutti i medici seri dicono che è meglio stare su una dieta equilibrata, vorrà dire qualcosa? O No'? Beh io dico di sì :lol:


Non ti (o qualsiasi altra persona) voglio convincere di nulla - non é il motivo per cui scrivo qui sul forum e penso che in ogni caso sarebbe un spreco di tempo.

Però voglio solo fare due appunti sulla tua frase di sopra.

Una dieta equilibrata - come ha già detto mircuz questo frase si presta a molteplici interpretazioni. Cosa vuol dire una dieta equilibrata e chi é che decide come viene bilanciato questa dieta? Penso che è molto difficile decidere questo e sopratutto possa essere una cosa diversa per ognuno secondo loro sesso, età, abitudini ecc.

Medici seri - che non me ne vogliono i medici presente sul forum ma anche qui cosa significa "medici seri"? Per chiarezza ho molto rispetto per la maggiore parte dei medici e penso che è un mestiere estremamente difficile.
Ultimamente c'è un po di dibattito (almeno in USA e GB, non so in Italia) sulla competenza di medici che magari sono laureati 20 o 30 anni fa, ormai diventati delle "eminenza grigie", ma da tempo non aprono libri di medicina, tanto meno leggono la ricerca ultima. E questo in un mestiere (la medicina) che ha fatto passi da gigante nei ultimi anni. Questo, senza scomodare il fenomeno del "ho sempre fatto cosi e quindi continuo cosi perche è più facile" o quello del mancanza di "patient follow up" (praticamente solo i chirurgi e medici dei ospedali hanno una "sistema di controlli") che significa che un dottore prescrive un farmaco per una malattia del suo paziente e se la paziente non torna può solo pensare che la cura ha funzionato ma, ragionando per l'assurdo, potrebbe averlo ucciso - finche non lo vede ancora, magari dopo un'anno, ma potrebbe non vederlo mai più, non lo sa.
Se un medico ha imparato certe idee o tecniche vent'anni fa è, perlomeno, possibile che nel frattempo qualcosina è cambiato. E questo su tutto il vasto campo della medicina non solo quella piccola parte che è la nutrizione.

Il medico generale avrà ricevuto durante il suo percorso di studio poche ore di istruzione sulla nutrizione. Vedi questo articolo - http://www.medscape.com/viewarticle/830697
oppure
https://www.theguardian.com/society/201 ... d-exercise
in cui gli autori ( Sir Richard Thompson, ex-president of the Royal College of Physicians, Professor Chris Oliver of Edinburgh University, Dr David Haslam, chairman of the National Obesity Forum and Dr Aseem Malhotra, a cardiologist) (mi sembrano medici seri :lol: ) dicono:-

“There is a lack of knowledge and understanding of the basic evidence for the impact of nutrition and physical activity on health among the overwhelming majority of doctors. This has its roots in the lack of early formal training,”

Penso che la situazione in Italia, e mi ricordo poco tempo fa che me lo confermasse biglux (un medico serio) è molto simile.

Quindi, rimanendo nel mondo della nutrizione.
1. Gli esperti della nutrizione potrebbero essere formati in tempi lontani e non informati su cose nuove - è più facile ripetere quello che dici da sempre piuttosto che cambiare (natura umana). In più sono questi "eminenze grigie" che hanno il compito di formare le nuove leve.
2. Il medico generale probabilmente ha fatto poco formazione sulla nutrizione quando ha studiato ed è improbabile che si tiene informato su un aspetto che sembrerebbe marginale nel suo lavoro quotidiano.

p.s. Ci sono degli eccezioni.
p.p.s. Il mio medico è endocrinologo e sa molto sulla nutrizione e l'esercizio. Sa anche che sono ancora vivo :lol:
p.p.p.s. Il mio medico per il certificato medico sportivo è cardiologo con il quale discuto volentieri di nutrizione e allenamento. Mi assicuro tutti gli anni che sono ancora vivo e conferma che sono piuttosto in forma :lol:
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Gel e integratori

Messaggioda deeago » 06/02/2017, 22:11

Non mi pare che i medici facciano UN SINGOLO ESAME DI NUTRIZIONE (http://www.cosp.unimi.it/offerta_didattica/925.htm). Quindi, stante il massimo rispetto per una professione complicata e molto sfaccettata, riguardo a questo speficico punto ritengo che il medico serio è quello che
a) non si occupa di nutrizione perchè si occupa di altro, ma riconosce l'importanza e indirizza i suoi pazienti ad un biologo nutrizionista o ad un dietista aggiornati.
b) usa i suoi strumenti culturali per studiare la scienza della nutrizione ed aggiornarsi in materia. Aver studiato Scienza dell'Alimentazione è un buon punto di partenza, ma non è sufficiente se non c'è aggiornamento.
Avatar utente
deeago
 
Messaggi: 3060
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Gel e integratori

Messaggioda IAmOnlyHappyWhenIFk » 06/02/2017, 23:08

Mah... a volte mi pare di parlare con persone sconnesse dal globo... ma non so se per esempio googlate "OMS dieta", tutti i link che saltano fuori, sono tutte str..ate secondo voi?
Poi, da che pulpito... detto da chi eleva ai massimi livelle gente come Maffettone...
Poi, da che pulpito... detto da chi dice "lo zucchero è veleno punto"
Avatar utente
IAmOnlyHappyWhenIFk
 
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/09/2014, 9:23

Re: Gel e integratori

Messaggioda deeago » 07/02/2017, 9:57

aspetta, non voglio tornare a guelfi e ghibellini. Le raccomndazioni della famigerata MEDITERRANEA, come propota dall'INRAN (ora CREA Nutrizione) non sono da buttare, ma rappresentano il recepimento (ancora parziale e pesato da influenze culturali ed economiche) di una nuova corrente di pensiero che da 10-15 anni sta dicendo d ridurre i carboidrati. Poi, il mio appunto ra sul fatto che il medco chirurgo non è la figura regna in qusto campo: se vuoi pareri aggiornati, chiedi a dietisti biologi etc... oppure a medici che si occupano di alimentazione (una minoranza esigua).

Tornand a gel e integratori, il dibttit sulla "FAT ADAPTATION", che ridurrebbe la necessità di intergare carboidrat in corsa, è molto molto aperto: in questi anni s susseguono studi pro e contro, con gli interventi edi massimi esprti mondiali in ambito di nutrizione dello sport.
Avatar utente
deeago
 
Messaggi: 3060
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Gel e integratori

Messaggioda mircuz » 07/02/2017, 10:25

Sylvain IT ha scritto:
mircuz ha scritto:Sylvain, la digestione e l'assorbimento dei nutrienti non è uguale per tutti, basta vedere il problema delle intolleranze. A me i gel a base di caffeina fanno male allo stomaco, altri li assimilano senza problemi. Quindi purtroppo non si può generalizzare, ed è per questo che ciascuno deve sperimentare fino a trovare la propria strada. Qui si propongono le proprie esperienze, poi per uno funziona il panino al salame, l'altro lo vomita ;) :mrgreen:


Ho capito: "non ti sono arrivato"...

Spero che altri abbiamo capito :lol: :lol: :lol:


In effetti :mrgreen:
Riletto più attentamente!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Gel e integratori

Messaggioda mircuz » 07/02/2017, 10:29

IAmOnlyHappyWhenIFk ha scritto:Mah... a volte mi pare di parlare con persone sconnesse dal globo... ma non so se per esempio googlate "OMS dieta", tutti i link che saltano fuori, sono tutte str..ate secondo voi?
Poi, da che pulpito... detto da chi eleva ai massimi livelle gente come Maffettone...
Poi, da che pulpito... detto da chi dice "lo zucchero è veleno punto"


Beh, nel tuo intervento precedenti contestavi (come fai spesso) la scientificità degli altrui interventi.
Ma dopo non puoi venirmi fuori con i consigli della nonna "mettiti la maglia di lana che fa freddo", non credi?
Il concetto di "dieta equilibrata" non è uno in tutto il pianeta...
:mrgreen:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Gel e integratori

Messaggioda ManuelC » 07/02/2017, 10:30

gli integratori per me sono stati a lungo un problema.
qualsiasi cosa ingerissi in gara poco dopo mi provocava forti dolori addominali.

dopo tanto ho trovato una soluzione abbastanza buona: gel e acqua. per il gel uso gli ENERGY ELITE della myprotein (Carboidrati, Elettroliti e Vitamine B). sono abbastanza liquidi ed hanno bisogno di un sorso d'acqua solo per sciacquarsi la bocca.

Per gare lunghe tra le 4 e le 6 ore aggiungo:
3 ore prima mi faccio un frullato di frutta aggiungendo proteine (vegan blend) e latte di riso: circa un litro di beverone.
in alternativa (se non posso portarmi/farmi il frullato) mi mangio mezzo vasetto di crema vegetale della valsoia alle nocciole con fette biscottate.

durante il percorso, a sensazione prendo i gel di cui sopra e aggiungo acqua e cocacola ai ristori.
QUando sono proprio a corto di energie non disdegno pane e olio ai ristori al posto dei gel.
ManuelC
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 11/12/2015, 17:15

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti