SPIRITO TRAIL • stato forma e gare "accessibili"

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

stato forma e gare "accessibili"

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda lma12 » 12/04/2017, 15:47

Ciao tutti , scrivo per un parere consiglio , corro e faccio mtb da parecchio e faccio trail, in modo amatoriale da 4/5 anni

ho iniziato da un paio d'anni fare qualche garetta
2015 sky run del monte bianco chiusa in 3 .40
2016 sky run monte bianco 3.15
e Trail lago di Como ( "corto" da 30km in 5.50 min metà classifica diciamo )
ora mi sto allenando con più metodo non troppo perché ho 49 anni e gli infortuni sono sempre dietro l'angolo ( tendine Achille prima , fascite plantare dopo .. con in mezzo un paio di menischi :!!)
diciamo che faccio una uscita sui sentieri il weekend da 15 km e 1.000 mt circa e poi due allenamenti a Milano tipo corsa 10 km o ripetute in salita sul tappeto ..,,più palestra

quest'anno ho in programma Sierre - Zinal .. 30 km x 2.000 mt ( speriamo ..)
e Trail lago di Como , su questa pensavo di provare a fare la media da 50km ma non vorrei fosse troppo che ne dite ?? c'è una gran differenza tra la 30 e la 50 km ..
per esempio ultimo allenamento a como 18 km 1.300 mt in 2,30 ... senza arrivare distrutto , com'è ho ancora molto da lavorare o sono a buon punto ?? patisco soprattutto le discese ,, non che in salita sia Kilian Jornet .
Grazie
L
lma12
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/09/2010, 8:43

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda mircuz » 13/04/2017, 9:18

Se uno si pone l'obbiettivo di finirla senza guardare troppo ai tempi non ci sono problemi. Dovresti allungare l'allenamento del week end. Io faccio questo calcolo: per fare una 50 km devo fare in allenamento 40-50 km la settimana, per una 100 km devo fare 80-100 km la settimana, e così via. Poi naturalmente la cosa è molto individuale.
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda lupogrigio » 18/04/2017, 10:15

Mircuz, ma il calcolo che fai tu sui km settimanali rispetto alla gara che prepari lo fai anche per il dislivello? i 100 km che corri alla settimana avranno effetti diversi se fatti in piano o in salita giusto?
Avatar utente
lupogrigio
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/10/2016, 10:13

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda mircuz » 18/04/2017, 10:50

Si, naturalmente intendo su percorsi abbastanza simili come tipologia, o almeno il lungo settimanale lo deve essere. Poi cerco di adattare gli allenamenti in modo che siano funzionali alla gara che vai a preparare. Fa conto che è un'indicazione molto spannometrica!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda lma12 » 20/04/2017, 17:39

grazie ...
mi sa che per quest'anno resto su distanze più umane ...
quello che veramente mi stronca sono le discese , domenica fatto giro zona Menaggio 15 con 900 mt e alla fine i 7 km di discesa a mi hanno veramente ucciso ...:)

L
lma12
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/09/2010, 8:43

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda mircuz » 21/04/2017, 9:08

Per la discesa nel periodo di preparazione faccio una seduta alla settimana di saltelli, squat e simili e in più esercizi per il core. Secondo me funzionano alla grande! Il potenziamento muscolare "a secco" è molto importante! Non basarti sulle sensazioni che ti danno le gare o allenamenti brevi per valutare se sei in grado di aumentare il kilometraggio. Se lo prendi con lo spirito giusto una 50 km può essere meno stressante di una 30!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda lma12 » 26/04/2017, 16:23

si sicuramente le affronto con " calma " diciamo che non ho velleità di classifica ma neanche arrivare a notte fonda come " Fantozzi " ::

insomma una cosa decorosa.. aumenterò la preparazione palestra e vediamo che succede !!
lma12
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/09/2010, 8:43

Re: stato forma e gare "accessibili"

Messaggioda mircuz » 27/04/2017, 9:35

Per dire, la gara "locale" (Piana Wild Trail) di 20 km di martedì scorso mi ha segato le gambe in maniera molto maggiore rispetto all'Ultrabericus di 65 km. Altri ritmi!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti