SPIRITO TRAIL • Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Cronache e racconti

Moderatore: emme

Regole del forum
Questa sezione è dedicata ai racconti delle gare, dal giorno in cui si disputano in avanti: commenti, risultati, opinioni.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.

Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda leosorry » 10/09/2017, 19:36

Modena e Penasa a braccetto per 64 km
Nella gara corta record per Nicolini


E’ stato un Dolomiti di Brenta Trail all’insegna delle rivincite. Sul secondo gradino del podio lo scorso anno, hanno trionfato sul traguardo nei pressi del lago di Molveno sia Christian Modena con un arrivo ex aequo col veterano Gianni Penasa nella sfida più attesa sui 64 chilometri, sia il polivalente atleta di casa Federico Nicolini, che ha dominato con autorità dal primo all’ultimo metro la competizione short sui 45 km. Riscatto e straordinaria rimonta in discesa poi per la trevigiana Silvia Serafini che ha fatto sua la 45 km ladies, mentre [b]nella lunga femminile si è imposta la bergamasca di Albino Cinzia Bertasa[/b], al comando sin dalle prime battute.
Grande successo organizzativo dunque per la seconda edizione della competizione organizzata dal consorzio Molveno Holiday e da Trentino Trail Running, che ha visto complessivamente al via 650 corridori del cielo, provenienti da tutta Italia e da 12 nazioni, seppure il meteo non sia stato particolarmente clemente in quanto a visibilità in quota.
Insolito per una competizione di 64 km e 4280 metri di dislivello l’esito finale, con un arrivo a pari merito fra l’esperto di competizione lunghe Christian Modena, quotato atleta di Mori, e il veterano Gianni Penasa, ex ciclista della Val di Sole e con un legame particolare con questo evento che aveva battezzato in una precedente edizione sperimentale. I due hanno percorso assieme ad un gruppetto di 8 atleti i primi chilometri, quindi hanno forzato il ritmo nei pressi di Tovel, conquistando la testa della corsa e mantenendo la leadership nei vari passaggi al rifugio Graffer (33,5 km), rifugio Casinei (38,6 km), rifugio Tuckett (41,4 km), rifugio Pedrotti (48,8 km) e rifugio Croz dell’Altissimo (55,5 km). Dopo 64 km di fatica la coppia è giunta a Molveno, facendo registrare il tempo finale di 7h48’08”, ma l’aspetto curioso è che anche la lotta per il terzo gradino del podio vede un ex aequo, visto che l’altoatesino Alfred Psenner e il modenese Roberto Viliotti hanno concluso assieme con il tempo di 7h58’29”, con il sudtirolese bravo a recuperare nel finale, superando Samuele Bertò del Brenta Team (alla fine quinto) e ad agganciare Viliotti.
Prestazione da record poi per l’azzurro di sci alpinismo Federico Nicolini, che ha dominato la prova short sui 45 km e 2850 metri di dislivello, sin dai primi chilometri, staccando subito il rivale Luca Miori, che lo aveva battuto lo scorso anno, ed andando in straordinaria progressione sino al traguardo, concludendo la sua prova con il tempo di 4h40’09”, di ben 18 minuti inferiore rispetto a quello fatto registrare da Miori dodici mesi fa. L’atleta della Valle dei Laghi ha invece portato a termine la sua prova dopo 21 minuti dal vincitore, mentre in terza e quarta posizione troviamo i due alfieri dell’Atletica Trento Francesco Baldessari e Fabiano Roccabruna, a seguire Matteo Perli ed Alessandro Giovannini.
Senza storia anche la sfida lunga femminile, che ha avuto una protagonista indiscussa, la bergamasca di Albino Cinzia Bertasa, sempre al comando e autrice di un buon tempo finale di 9h50’02”. Alle sue spalle Daniela Montelli, giunta dopo 19 minuti e la norvegese Frida Strand Kristoffersen, a 40 minuti.
La sfida più emozionante fra le 4 in programma sulle Dolomiti di Brenta è stata senza dubbio la short femminile (45 km e 2850 metri di dislivello), che ha visto trionfare la trevigiana Silvia Serafini, capace di chiudere la prova con il tempo di 6h06’49”, precedendo di 6 minuti e 30 secondi la polacca della Valetudo Wiktoria Piejak, andata letteralmente in crisi nell’ultima parte di gara e soprattutto in discesa. La forte atleta che gareggia in Italia è stata al comando per quasi tutta la gara, facendo registrare un vantaggio di oltre 8 minuti sulla Serafini al rifugio Graffer, e cedendo secondi su secondi nei chilometri successivi, fin quando la Serafini in discesa ha dato il tutto per tutto riuscendo a raggiungerla e a staccarla. Sul terzo gradino del podio è poi giunta Federica Iachelini, con un ritardo di 21 minuti, quindi Marta Miglioli e la rendenese Cinzia Franchini.
Avatar utente
leosorry
 
Messaggi: 7170
Iscritto il: 05/09/2010, 9:13

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda runalbert » 18/09/2017, 6:41

Alcune osservazioni ricevute con riguardo alle scelte adottate dall'organizzazione del #dolomitidibrentatrail ci hanno fatto ritenere corretto condividere con voi il percorso seguito per giungere alla decisione di anticipare solamente l'orario della gara “corta” e modificare i cancelli di entrambe le competizioni.

È un po' lungo, ma era per noi importante rendervi partecipi delle delle scelte che hanno portato alle decisioni intraprese:
http://www.dolomitidibrentatrail.it/scelte-dbt-2017
Avatar utente
runalbert
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 06/09/2010, 14:21
Località: Altopiano della Vigolana

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda ksnap » 18/09/2017, 9:37

runalbert ha scritto:È un po' lungo, ma era per noi importante rendervi partecipi delle delle scelte che hanno portato alle decisioni intraprese:
http://www.dolomitidibrentatrail.it/scelte-dbt-2017


Già il fatto di pubblicare in modo trasparente le decisioni prese è una cosa molto lodevole, altri organizzatori non si degnano neppure di rispondere a poche e semplici domande. Grazie, siete grandi.

Non entro nel merito delle decisioni, mi sembrano tutte sensate e ben ponderate, e comunque per quanto mi riguarda la gara è stata magnifica e molto ben organizzata.
ksnap
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 10/03/2015, 0:16

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda adriano » 18/09/2017, 11:51

Bravi, soprattutto nel riferimento ai numeri e non alle opinioni personali, cosa rara in Italia.
Avatar utente
adriano
 
Messaggi: 281
Iscritto il: 20/10/2011, 20:29
Località: Paese (TV)

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda cianix » 18/09/2017, 14:05

Se sai che dietro alle quinte c'è questa grande e puntigliosa attenzione nei riguardi dei partecipanti, ti senti più tranquillo, nel senso di poterti concentrare maggiormente su tutti quei particolari che possono renderti la giornata ancora più bella.
Mi sa che il prossimo anno ci faccio più di un pensiero!
cianix
 
Messaggi: 562
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: Tarcento (Ud)

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda mircuz » 15/05/2018, 14:40

Mi riaggancio a questo vecchio post per chiedere i vostri pareri riguardo a questa gara. A chi l'ha fatta è piaciuta? Meglio fare la lunga o la corta, come logica e bellezza del percorso?
Grazie
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda martin » 15/05/2018, 15:13

Io ho fatto la lunga due anni fa. C'erano dei pezzi veramente stupendi, altri (IMHO) molto meno. Secondo me la corta deve essere più logica e nel complesso più bella.

Comunque organizzazione fantastico. Non mancava nulla.
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda mircuz » 16/05/2018, 10:00

Grazie Martin, ci sto pensando e non voglio fare una gara troppo dura, voglio godermela, quindi pensavo di optare per il percorso più breve. A volte però i percorsi più corti escludono le zone più belle!
Grazie delle indicazioni!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda lapoderosa » 21/05/2018, 21:27

conosco bene le zone. mi pare che la differenza tra le 2 sia la zona delle malghe a nord...non è il classico brenta ma è una bella zona, con scorci verso il lago di tovel, zona un pò selvaggia, frequantata da orsi. campo flavona poi è bellissimo. non è poi molto di più....invece se non ricordo male una volta al graffer o poco più avanti ti fanno scendere di quota quando si potrebbe stare più su. ecco quello per me è evitabile ma forse c'è da caricare il dislivello....
lapoderosa
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 17/04/2014, 7:36

Re: Dolomiti di Brenta Trail 09.09.2017

Messaggioda Cervoz » 25/05/2018, 15:11

Anch'io ho fatto la DBT nel 2016 e devo dire che mi è piaciuta un botto.

Secondo me il percorso lungo vale anche solo per la Val dei Cavai fatta alle prime luci del mattino, ricordo quel pezzo non come bello, di più.
Invece potrebbe valere lo stare più in quota come ha detto lapoderosa tra il Graffer e il Tucket, cosa che invece la lunga non fa.

Boh a me è piaciuta talmente tanto che farei la lunga se non altro per stare il giro di più! :oops:
Avatar utente
Cervoz
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 26/11/2013, 12:24

Torna a Gare Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti