SPIRITO TRAIL • SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda biglux » 28/12/2018, 13:22

Premetto che il film non l’ho visto, ma penso che raggiungere la vetta non sia un aspetto secondario ma l’aspetto cruciale di ogni salita alpinistica. Il fatto che non esistano prove concrete della conquista della vetta (ho letto qualche “giustificazione” in rete ma non mi è sembrata esauriente oppure sono io che non ho capito bene) non mette in discussione la sua levatura come atleta e l’eccezionalità della sua impresa, ma visto il suo spirito fortemente competitivo e visto che Summits of My Life si basa sulla conquista delle “sue” cime a tempo di record non mi sembra “coerente” ritenere non importante l’avere raggiunto la vetta dell’Everest.
Avatar utente
biglux
 
Messaggi: 1720
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda mircuz » 28/12/2018, 17:46

A mio parere su questi scenari alpinismo e record di velocità si sposano male. La velocità in alpinismo si fa per diminuire i rischi, non per battere i record! Io terrei le due cose distinte. I record mi vanno bene sulle Alpi o sul Teide, ma in questi contesti di 8000 non li trovo interessanti perché perdono la caratteristica fondamentale dei record che è quella di essere misurabili e replicabili a parità di condizioni. L'unica cosa che a mio avviso può essere interessante in queste imprese è vedere come l'organismo riesce ad adattarsi a queste condizioni e che tipo di allenamento si riesce a svolgere per allenare le caratteristiche fisiche necessarie. Ritengo molto più interessante dal punto di vista alpinistico la ricerca di una nuova via di salita che non un record di velocità. Ecco, a me questo film interessa poco!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda cianix » 06/09/2019, 19:23

cianix
 
Messaggi: 973
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda deeago » 16/09/2019, 8:38

ieri Emelie ha postato delle foto della loro vacanza in Himalaia come famiglia allargata (loro due, figlia, suocera e altri). Sono un po' invidioso... :lol:
Avatar utente
deeago
 
Messaggi: 3321
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda Corry » 01/10/2019, 15:34

Ieri ho letto che Kilian è ancora lì e probabilmente sta preparandoci qualche sorpresa. Qualcuno ne sa di più?
Avatar utente
Corry
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda subliminalpop » 01/10/2019, 16:13

Avatar utente
subliminalpop
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 17/07/2017, 9:21
Località: Como

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda Corry » 07/10/2019, 20:37

Avatar utente
Corry
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda mircuz » 08/10/2019, 8:48

Le alte quote sono molto pericolose, al di là della bravura/competenza dell'alpinista. Troppi pericoli oggettivi che con il cambiamento climatico stanno ulteriormente aumentando. Il padre di una bambina, a mio avviso, sarebbe meglio si astenesse. Altrimenti è un egoista. Ci sono altri modi meno pericolosi per mettersi in gioco.
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda cianix » 08/10/2019, 9:05

Scusa Mircuz, di solito apprezzo i tuoi interventi, ma in questo caso non condivido il tuo pensiero. A parte il fatto che invece Killian si è dimostrato responsabile rimanendo entro una soglia di rischio che ha ritenuto accettabile e poi rinunciando a ultimare la salita, ma poi chi siamo noi per fare la morale agli altri?
cianix
 
Messaggi: 973
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: SUMMITS OF MY LIFE - EVEREST

Messaggioda mircuz » 09/10/2019, 11:04

E' sano avere idee contrastanti!
Leggevo un articolo nei giorni scorsi riguardo questa vicenda, con tanto di foto della bella famigliola. Allora, perché la mamma e la bimba se la godono tranquille e serene e invece il papà deve passare sotto ad un seracco che gli altri alpinisti hanno ritenuto troppo pericoloso, per cui sono tornati indietro? Aveva qualcosa da dimostrare, qualche demone interiore? Volevo solo dire che lo avrei stimato di più come uomo se se ne fosse stato anche lui a godersi la piccolina, i paesaggi e le tranquille escursioni. Poi, ciascuno può fare quello che vuole, anche bungee jumping con l'elastico delle mutande, ma mi permetto di stigmatizzare le sue azioni, quello sì!!! :lol:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti