SPIRITO TRAIL • Tagliare il percorso di gara

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Tagliare il percorso di gara

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Tagliare il percorso di gara

Messaggioda Krapotkin » 16/10/2019, 8:55

In tutti i regolamenti delle gare sono giustamente previste squalifiche e/o penalità in caso di taglio del percorso, ma, chiedo io ingenuamente, cosa si intende per taglio del percorso?

esempi:
- discesa/salita molto ripida con sentiero pieno di zig-zag, se non fossi in gara, teglierei senza pensarci o come ho visto in alcuni video di gare importanti, i primi scendevano giù dritto senza seguire il sentiero.
squalifica?
- in una gara, sentiero in salita a zig-zag ripido, coda di alcuni più lenti, per superarli ho tagliato per erba e tratti poco o comunque meno tracciati del sentiero principale. Ho fatto bene o male? io mi sono sentito a disagio.
squalifica?
- sentiero che fa un tornante ampio e lungo, se taglio dove magari esiste già una traccia di taglio che però mi fa accorciare il percorso, squalifica?


oppure per taglio si intende una vera e propria furbata per la quale evito volutamente tratti di percorso per avvantaggiarmi?

e ancora, al di là di leggi e regolamenti, eticamente com'è giusto comportarsi?
Krapotkin
 
Messaggi: 359
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Abbiatefat (Mi)

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda mircuz » 16/10/2019, 9:06

Per essere squalificati credo sia necessario aver accorciato il percorso in maniera plateale per trarne vantaggio. Sui sentieri di montagna è vietato uscire da questi, quindi, se un addetto dell'organizzazione dovesse vedere un concorrente che taglia i tornanti, o ci fosse la segnalazione da parte di altri concorrenti, potrebbe essere che si prendano la briga di squalificare il "furbetto".
Personalmente in gara seguo sempre il tracciato in maniera minuziosa, perché diversamente mi parrebbe di imbrogliare me stesso! Se devo superare qualcuno, in genere, allungo il percorso e non lo accorcio!
Credo che nei video delle gare in cui si vedono i big scendere dritto per dritto, sia proprio quello il tracciato!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2489
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda El_Gae » 16/10/2019, 14:36

Credo che per tagliare si intenda proprio sforbiciare abbondanti pezzi di tracciato. Poi, dico, tagliare un tornante sia in discesa che in salita porta vantaggi di pochissimi secondi magari a scapito di energie o sicurezza per cui non vale proprio la pena (almeno per le posizioni in cui di solito mi trovo io).
Per esempio ho visto gente infojata a cercare di superare la fila all'inizio della LUT o dell'Ultrabericus, quando le prime salite creano un po' di costipazione nel gruppo... questione di cosa: 5minuti in tutto? Ma chi ce lo fa fare, dico io, in una gara di 10/20 ore, a rischiare di scorticarci in mezzo ai rovi? Ma anche solo per evitare i malumori degli altri non ne vale la pena.
Ah, poi ci sono gli errori di percorso; ma se sbagliano tutti è balisato male, se sbagli solo tu è colpa tua e la colpa un po' si paga.
Insomma: non si taglia.
Avatar utente
El_Gae
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 27/08/2014, 14:35

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda deeago » 16/10/2019, 15:05

ci sono situazioni in cui, specialmente in discesa, conoscere i tagli del sentiero fa risparmiare strada. Non va fatto.

Certo che in qualche caso il percorso invoglia proprio: ad esempio alla BUT di quest'anno si scendeva dal lago Kastel seguendo la strada militare e non il sentiero. Non ho ancora capito la scelta, però ho seguito la strada e gli organizzatori hanno messo un uomo a controllare chi tagliava.
Avatar utente
deeago
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda cianix » 16/10/2019, 15:39

deeago ha scritto:ci sono situazioni in cui, specialmente in discesa, conoscere i tagli del sentiero fa risparmiare strada. Non va fatto.



Concordo.
Piuttosto se fossi l'organizzatore e trovassi delle situazioni dove è possibile tagliare, a questo punto meglio tracciare sulle scorciatoie o mettere qualcuno di controllo.
Altrimenti ci sarà sempre il furbo di turno che si avvantaggia, cosa che se avviene per le prime posizioni può influire sulla classifica, mentre per la pancia del gruppo si tratta comunque di mancanza di rispetto, che è l'opposto dello Spirito Trail.
cianix
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda il nik » 16/10/2019, 18:07

- discesa/salita molto ripida con sentiero pieno di zig-zag, se non fossi in gara, teglierei senza pensarci o come ho visto in alcuni video di gare importanti, i primi scendevano giù dritto senza seguire il sentiero.
squalifica?
- in una gara, sentiero in salita a zig-zag ripido, coda di alcuni più lenti, per superarli ho tagliato per erba e tratti poco o comunque meno tracciati del sentiero principale. Ho fatto bene o male? io mi sono sentito a disagio.
squalifica?
- sentiero che fa un tornante ampio e lungo, se taglio dove magari esiste già una traccia di taglio che però mi fa accorciare il percorso, squalifica?

Per me tutte e tre queste cose non sono da fare, se non in maniera occasionale per qualche metro per superare una persona senza dargli fastidio. Il tracciato della gara è quello, ti sei iscritto a quella gara,ci devi stare.
Al Brenta Trail stavano attenti a questa cosa, perché in discesa sulle Dolomiti basta tirarsi in parte e coi ghiaioni si arriva giù in un quarto del tempo,per chi sa come fare.
il nik
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 02/04/2019, 16:10

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda Krapotkin » 17/10/2019, 7:28

grazie per le risposte

il dubbio mi era venuto guardando due video nei quali, i fuoriclasse nelle prime posizioni, scendevano sul ripido, dritto senza seguire il sentiero a zig-zig.

in sintesi ed in linea di massima:
per correttezza si sta sul sentiero/strada/traccia principale. cioè quella più evidente e più percorsa.
non si taglia. punto.
Krapotkin
 
Messaggi: 359
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Abbiatefat (Mi)

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda gogo » 17/10/2019, 10:59

Non si taglia mai! punto!

Inoltre (ma non essendo uno che arriva tra i primi magari sbaglio) personalmente troverei molto più faticoso in una salita ripida andare su dritto x dritto che fare invece una zigzagata più dolce; allo stesso modo fiondarmi in discesa "bruciandomi" i quadricipiti quando invece potrei tarellare x bene e più dolcemente su dei bei tornantoni.
Tagliare x superare? basta armarsi di un po' di pazienza e sfruttarla come una buona occasione x rifiatare x qualche secondo...tanto prima o poi lo spazio x sorpassare si trova.
Tagliare x fare meno strada? forse sono troppo pecorone ma io passo dove passano tutti e dove c'è la bandierina/balisa, non mi viene nemmeno l'idea di farlo.
La squalifica? certo se il taglio è consistente sì ma di sicuro potrebbe avvantaggiarsi solo chi conosce la zona/la gara/il percorso...x avere segato un tornante, salita o discesa che sia, non si rischia nulla, giustamente.
Avatar utente
gogo
 
Messaggi: 764
Iscritto il: 13/02/2013, 14:16
Località: Parabiago (MI)

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda mircuz » 17/10/2019, 11:14

C'è da dire, come ulteriore motivazione al non fare tagli, che in zona montuosa il CAI prescrive di rispettare il tracciato per non rovinare i sentieri ed evitare le erosioni, e gli organizzatori delle gare si sono adeguati. Quindi, non si taglia anche per rispetto della natura, così come non bisogna gettare rifiuti, altrimenti andate a correre su strada, in città, in una bella zona industriale!!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2489
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Tagliare il percorso di gara

Messaggioda Fabrizio65 » 17/10/2019, 14:32

Infatti i motivi principali del divieto ai tagli nei regolamenti mi sembra proprio questo ultimo: evitare inutili tracce aggiuntive ed erosioni di altro bosco.
Poi sono vere anche tutte le altre motivazioni scritte sopra, fra cui anche il rischio di fare cadere rocce nel sottostante sentiero se si percorrono tratti non battuti o consolidati.
Tagliando i piccoli tornanti il risparmio di metri e secondi è veramente limitato e spesso si paga in termini di maggiore fatica.
Fabrizio65
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13/09/2010, 8:32

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 13 ospiti