SPIRITO TRAIL • Isolamento

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Isolamento

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Re: Isolamento

Messaggioda MaremmaExtreme » 10/04/2020, 10:01

Anche io all'inizio ero spaesato, il non poter correre, il non poter andare a lavoro, piscina, bici... mi sono bastati 3 giorni per farmi cambiare idea su tutto, soprattutto sui ritmi frenetici che il lavoro impone per poter fare tutto il resto, sport in primis.
Anche io, come lapoderosa, sveglia la mattina con calma, senza stress (8 ore abbondanti di nanna... e chi se le ricorda!!); colazione leggera, un'ora di pulizie, un'ora di pc/libro, un'ora di allenamento e si arriva verso ora di pranzo; altra ora a ripulire (ogni giorno per tenermi occupato sistemo armadio/mobili vari), poi un' altra ora di lettura e nel frattempo un bel massaggio con il compex, un'altra ora abbondante di allenamento (corda, flessioni, addominali, squat...), un pò di musica, niente tv, fuori un bel silenzio. Abito in città ma ho la grossa fortuna di avere una bella terrazza per cui posso allenarmi agevolmente, inoltre ho tante piante grasse da curare... ah, dimenticavo la cucina! Praticamente tutti i giorni sperimento ricette light, pane, dolci... onestamente mi sto abiutando troppo bene a questo ritmo slow, se si vuole dire anche "al risparmio", in quanto alla fine mi sono reso conto che la maggior parte delle cose che ho/abbiamo sono futili. Credo che mi mancherà un bel pò tutta questa "tranquillità". Basterebbe solo poter andare a correre...
MaremmaExtreme
 
Messaggi: 312
Iscritto il: 21/05/2012, 14:11

Re: Isolamento

Messaggioda mircuz » 10/04/2020, 21:26

All'inizio è stato difficile. La preoccupazione per questa nuova condizione, l'apprensione per la salute dei propri cari, degli anziani. Le difficoltà per un lavoro da riorganizzare. Sì, è stato difficile e lo è ancora. Però ho iniziato a vedere i lati positivi. Il tempo dedicato al lavoro che diventa essenziale e meno invasivo (anche se questa storia dello smart working a volte è un po' una fregatura :mrgreen: ), le ore di sonno ritrovate, il poter scegliere il momento migliore per fare un po' di sport o il giardinaggio, il tempo per un libro, per una pennichella, il tempo per parlare con la vecchia madre, per poter guardare e commentare un film insieme, o un documentario, le telefonate interminabili con i familiari e gli amici lontani, il cucinare senza fretta, il poter fare un po' di yoga o meditare, o stare sul terrazzo a prendere il sole. Si può resistere ancora un po' e rendere alcune di queste buone abitudini stabili ed esportabili nella vita che ritornerà a scorrere veloce e frenetica :)
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2722
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Isolamento

Messaggioda skyvedo » 20/04/2020, 20:33

Io sono infermiere e da un anno ho lasciato l'ospedale per occuparmi di formazione universitaria. All'inizio dell'emergenza sono tornato volontariamente in corsia a dare una mano. Mia moglie intanto a casa con le bimbe e purtroppo senza lavoro. Mi ritrovo in quello che dite... Il giardino, l'edera, una legnaia fai da te, il pane e la frittura di pesce. I cartoni animati abbracciati alle bambine e tante lacrime assieme a mia moglie. In ospedale i primi giorni la tensione era altissima, ma adesso fortunatamente è tutto molto meglio. Aiutano i 7 piani di scale dagli spogliatoi al reparto (170 gradini). Da qualche giorno ho ripreso a correre, ho un cavalcavia a 500 metri da casa e con varie combinazioni faccio 10 km e quasi 100 m D+. Saltata l'ultrabericus e la Lut. Ritrovato il piacere di curare la casa, la famiglia la cucina e il giardino. Ripartiremo cercando la solitudine tra i boschi, senza gare, senza folla per un po', solo natura.
Vi consiglio l'episodio di Rebibbia Quarantine di Zero calcare sulla corsa.
Bravi tutti! A presto tra i sentieri
Avatar utente
skyvedo
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/10/2010, 15:53

Re: Isolamento

Messaggioda Giammab76 » 21/04/2020, 5:59

Beh innanzi tutto grazie di tutto skyvedo!!! Del vostro impegno e dedizione nonostante tutto!!!!

Devo dire che la cura della casa ha preso veramente una piega da impresa edile..... oltre al giardinaggio, adesso siamo passati alla fase di ristrutturazione e di verniciatura...... spero mi mollino prestoooooo!!!!!!!!

Tutta questa situazione però mi ha permesso di fare un passo indietro, godermi la famiglia e la casa, che è ritornata ad essere viva. Prima stare a casa il we era una eresia, facciamo la spesa, i bambini hanno bisogno di vestiti, c'è da comprare questo e quello, domenica pomeriggio non andiamo a fare un giro in collina??? Adesso nel fine settimana non c'è nulla da organizzare o da fare, c'è da godersi il momento di stare insieme e questo prima facevo fatica a concepirlo.. era frenetico anche il fine settimana. Spero non ci si dimentichi in fretta....
Giammab76
 
Messaggi: 387
Iscritto il: 13/05/2017, 11:25
Località: PIACENZA

Re: Isolamento

Messaggioda Luca1984 » 21/04/2020, 15:01

Giammab76 ha scritto:Spero non ci si dimentichi in fretta....

Questo era ed è tutt'ora anche il mio augurio. Credo però che tutto tornerà come prima sempre che qualcosa sia cambiato veramente.
Io e mia moglie siamo fortunati che non abbiamo mai smesso di lavorare e lavoriamo in modalità smart working dal 23 febbraio. Vi assicuro che i ritmi anche da casa non sono mai cambiati. Purtroppo non siamo abituati e non è nella nostra concezione di lavoro lo smart working; molti non hanno rispetto dei tempi che si vengono a formare in famiglia in questo periodo! Noi abbiamo due bambini di 2 e 1 anno e conciliare lavoro da casa ed educazione dei figli è praticamente impossibile!!
La bellezza di vederli crescere giorno dopo giorno è meravigliosa!
Aggiungiamo 1-1,5 ore di allenamento la mattina presto e arrrivo la sera che sono esaurito :geek: :geek: :geek:
Luca1984
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 22/08/2019, 14:26

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 10 ospiti