SPIRITO TRAIL • Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda fifty » 07/12/2021, 10:31

Quest’anno mi sono iscritto all’Ipertrail organizzato in Friuli e Slovenia dalla Corsa della Bora, 165 km di trail in navigazione (non segnato, no balise) dalle montagne al mare, partenza il 7 gennaio 2022.
Primo iscritto, non solo per pagare meno ma anche per avere un punto fermo nella preparazione, sia estiva sia autunnale.
A un mese dalla partenza chiedo se è possibile pubblicare la traccia del percorso in modo da poterla provare in qualche tratto, ben sapendo che il regolamento prevederebbe la pubblicazione solo 15 gg prima.
Essendo io non proprio un pie’ veloce, bensì un vecchio diesel e pure scarburato, approfitterei dei pochi giorni a disposizione per prendere confidenza con zone che non conosco.
La regola vorrebbe non creare favoritismi verso i già iscritti, favoritismi che comunque sono inevitabili: ad esempio, chi abita fuori regione, a parte rari casi, potrebbe mettere i piedi sul percorso solo il giorno della gara. E questo vale per qualsiasi gara di trail.
Ricevo, in risposta, una domanda (!), che sottintende “ma ci sei o ci fai? Non hai letto il regolamento?”. Non un saluto, non un consiglio, niente insomma di ciò che dovrebbe fare un customer care. Praticamente uno sfottò, e pure fatto con fastidio.
A questo punto mi inalbero: ma scusa, dico, ma sei un bambino o cosa? ma con chi credi parlare? ma l’educazione a te chi l’ha insegnata? la vita non ti ha insegnato niente?
Ricevo in risposta la domanda di prima, infiorettata di parole carine e di auguri di una “deliziosa serata”. Praticamente, uno sfottò più di prima.
Ora, per me la forma è sostanza, e se ti esprimi in questo modo la mia sensazione è che anche il tuo contenuto non sia all’altezza.
in questi anni, da partecipante alle gare della Corsa della Bora, ho assistito a svarioni organizzativi di tutti i tipi; al primo Ipertrail, ci troviamo a un rifugio, la sera, dove avremmo dovuto consumare una cena calda (era sempre gennaio eh), tra l’altro già prenotata e pagata, fuori il termometro a -9 °C. Bene, il rifugio era pieno di avventori locali, senza che il gestore ritenesse di tenere dei posti liberi per i corridori ormai fuori da 20 ore; cena consumata all’aperto con il mio cibo, e una birra agguantata chissà come nella bolgia. Una escursione estiva verso lo stesso posto mi ha fatto capire le capacità del gestore… nonostante il rifugio vuoto (eravamo in tre, solo noi), mille lungaggini e incertezze, altro che gestire la base di un ultratrail invernale!
Ma nonostante le mie esperienze non positive nella gara, l’affetto per un percorso del genere, geniale, quello sì, mi ha fatto accantonare le mie perplessità e decidere di iscrivermi comunque alla gara.
Perplessità non sopite da una quantità discreta di errori nel sito, sia ortografici, sia di sostanza: chiedo chiarezza sull’orario di partenza, avendo notato nel sito delle discrepanze; da una parte le due partenze erano a mezzanotte e alle sei, dall’altra alle sei e alle dodici. Mi viene risposto con grande sicurezza che, certo, le partenze erano a mezzanotte e alle sei. E invece, indovinate?, due giorni dopo le partenze sono ufficializzate alle sei e alle dodici. Aveva il 50% di possibilità di azzeccarla, ma ha sbagliato… E Ancora: viene indetto un referendum per sondare la volontà dei concorrenti sulla gestione del pregara: se trovarsi allo start la sera prima, o il mattino stesso. Una cosa non proprio banale, considerando che la preparazione psicologica in queste gare ha la sua importanza; beh credete che dopo un mese si sia più saputo qualcosa su questo aspetto? E poi, scusate, ma cose così le decidono i concorrenti? non dovrebbe farlo l’organizzazione?
Dopo una tale risposta (lo sfottò) tutti i miei dubbi sono riaffiorati, e una crepa si è incrinata nella mia sicurezza: io sto affidando il mio tempo, i miei soldi, la mia sicurezza a persone che non sanno neanche rispondere in maniera civile, al caldo, davanti al PC? E che decisioni potrebbero prendere in condizioni avverse, il freddo, la traccia del concorrente che non si muove?
Con questi pensieri nella testa decido di cedere il mio pettorale; ci dormo su e decido un piano d’azione.
Quand’ecco la stupenda sorpresa, un bellissimo regalo di Natale anticipato: l’organizzazione decide di annullare la mia iscrizione, non senza prima accusarmi di averli insultati, e dandomi anche del baro (!!!).
Ho deciso di raccontare questa storia anche per un motivo preciso: tempo fa presi le difese dell’organizzazione della Corsa della Bora in merito a delle risposte non proprio edificanti da loro fornite date a un frequentatore del forum, Trailer loop, dopo l’Alpe Adria Ultra Trail, dicendo che lo stress può giocare brutti scherzi etc.
Beh, devo ricredermi, e solidarizzare al 100% con Trailer loop: stavolta lo stress non c’entra, qua c’è proprio un problema di immaturità personale, che andrebbe colmato quantomeno con un corso di comunicazione finalizzato alla gestione del cliente.
Ma lo sanno alla Corsa della Bora la delicatezza in una realtà aziendale del ruolo del Customer Care?
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda baidus » 07/12/2021, 12:21

che storia Fifty, mi dispiace. Io qualche anno fa ho collaborato con l'organizzazione e mi sono trovato bene, ma ho pure sentito diverse volte delle critiche un po' come le tue.

Ma come mai ti hanno accusato pure di essere un baro? Pure annullare un'iscrizione mi sembra davvero assurdo...

Bon, consolati che gare da fare non mancano!
Avatar utente
baidus
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 05/09/2010, 20:45
Località: Grenoble, Francia

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda mircuz » 07/12/2021, 15:17

A parte la tua ingenuità nel chiedere l'itinerario (ma se fatto con le dovute maniere è senz'altro lecito), un atteggiamento del genere da parte degli organizzatori è assolutamente ingiustificato, ed è giusto segnalarlo così la gente si regola :x
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2869
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda fifty » 07/12/2021, 15:39

baidus ha scritto:che storia Fifty, mi dispiace. Io qualche anno fa ho collaborato con l'organizzazione e mi sono trovato bene, ma ho pure sentito diverse volte delle critiche un po' come le tue.

Ma come mai ti hanno accusato pure di essere un baro? Pure annullare un'iscrizione mi sembra davvero assurdo...

Bon, consolati che gare da fare non mancano!


Ti ringrazio Baidus, penso che ci siamo incrociati a Gorjansko se sei uno altissimo :) .
Sì accusarmi di voler barare è stata una pisciata fuori dal vaso clamorosa, che tra l'altro evidenzia due cose: o non sai cosa significa barare, o non hai compreso cosa ti ho chiesto, per cui non capisci l'italiano.
Lo stesso dicasi per l'annullamento: ti ho offeso? sono un dopato? non ho pagato? sono un agitatore sociale, un facinoroso? No, ho risposto a tono al tuo collaboratore...
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda fifty » 07/12/2021, 15:53

mircuz ha scritto:A parte la tua ingenuità nel chiedere l'itinerario (ma se fatto con le dovute maniere è senz'altro lecito), un atteggiamento del genere da parte degli organizzatori è assolutamente ingiustificato, ed è giusto segnalarlo così la gente si regola :x

Mircuz di base hai ragione, anche se saprai benissimo che in questo mondo le eccezioni sono all'ordine del giorno: allargamento dei cancelli, deroghe al materiale obbligatorio e chi più ne ha più ne metta.
Non mi sembra che rendere pubblica la traccia due settimane prima del programmato comporti potenziali stravolgimenti di classifica.
Gente come Guerini o Kienzl ha vinto l'ipertrail senza mai essere stata in Friuli, e lo stesso farà Papi o altri assi.
Secondo me è solo positivo che la gente calchi prima i sentieri, soprattutto quelli scarsi come me ;), che il giorno della gara potranno godere meglio dei posti, e anche avere più possibilità di essere finisher.
E comunque, se questo è il regolamento lo accetto, anche se non lo condivido.
Ma non trattarmi come un cretino.
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda baidus » 07/12/2021, 16:38

fifty ha scritto:
Ti ringrazio Baidus, penso che ci siamo incrociati a Gorjansko se sei uno altissimo :)


può essere, ma parli di qualche anno fa, putroppo non vivo più in zona, quindi é da un po' che non corro sul tre! :( Per l'altezza, mah, 1,86, alto ma non altissimo :lol:

In ogni caso, hai fatto bene a parlarne e rendere pubblica la cosa. Mandi! ;)
Avatar utente
baidus
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 05/09/2010, 20:45
Località: Grenoble, Francia

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda fifty » 07/12/2021, 17:38

baidus ha scritto:
fifty ha scritto:
Ti ringrazio Baidus, penso che ci siamo incrociati a Gorjansko se sei uno altissimo :)


può essere, ma parli di qualche anno fa, putroppo non vivo più in zona, quindi é da un po' che non corro sul tre! :( Per l'altezza, mah, 1,86, alto ma non altissimo :lol:

In ogni caso, hai fatto bene a parlarne e rendere pubblica la cosa. Mandi! ;)

No eri alla base vita di Gorjansko al primo Ipertrail, al km 143, dopo l'epico tappone da 43 km in mezzo al Carso!
Mi hai chiesto come andavano i piedi, se avevamo freddo (eravamo in tre), dopodiché ci siamo ritirati (io per le maledette vesciche).
Forse ho sognato tutto eh, erano passate 37 ore :D
Avatar utente
fifty
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 14/03/2014, 18:06
Località: Matajur

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda baidus » 07/12/2021, 20:46

fifty ha scritto:al km 143, dopo l'epico tappone da 43 km in mezzo al Carso!


ahhhh ma certo che ero io, e mi ricordo pure di voi! Averlo saputo ti avrei dato un calcio (bonario eh) nel sedere per farvi continuare! :lol: :lol:

Comunque il fatto che ti sembravo molto alto sarà stato per le allucinazioni della seconda notte! :D
Avatar utente
baidus
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 05/09/2010, 20:45
Località: Grenoble, Francia

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda portnoy » 07/12/2021, 21:56

fifty ha scritto:Ho deciso di raccontare questa storia anche per un motivo preciso: tempo fa presi le difese dell’organizzazione della Corsa della Bora in merito a delle risposte non proprio edificanti da loro fornite date a un frequentatore del forum, Trailer loop, dopo l’Alpe Adria Ultra Trail, dicendo che lo stress può giocare brutti scherzi etc.
Beh, devo ricredermi, e solidarizzare al 100% con Trailer loop: stavolta lo stress non c’entra, qua c’è proprio un problema di immaturità personale


Sono andato a rileggere i post, perchè avevo qualche vago ricordo :
ero io che ti avevo risposto, in maniera forse retorica e un pò acida, al tuo giustificare ciò che non è giustificabile in alcun modo, riferendomi a quanto scritto da Trailer Loop.
Ti chiedo scusa per il mio tono non perfetto di allora, ma, avendo avuto a che fare (per fortuna per breve tempo) con Mister Corsa della Bora e allegati, ero leggermente inalberato, e mal tolleravo che qualcuno potesse giustificarlo.
Embè, letta la tua esperienza, penso che, se ti sei sentito offeso, mi perdonerai.
Dico questo perchè, senza entrare nel merito, ma limitandomi alla forma, ho avuto impressioni molto simili a quelle tue e di Trailer Loop, ovvero di avere a che fare con un adulto con il cervello di un bimbetto arrogante e megalomane, che nn ha preso abbastanza sberle dalla vita, o, se ne ha prese, non ha capito.
L'offesa gratuita è di default, proprio non ce la fa a trattenersi, come pure l'essere confusionario e totalmente sgrammaticato, e se glielo fai notare fa l'aggressivetto, ovviamente.
Persone così purtroppo esistono, basta evitarle con cura, per il resto si può concedere un minimo di compassione, dato che è quasi Natale.

Ciao !
portnoy
 
Messaggi: 530
Iscritto il: 04/12/2015, 20:32

Re: Cedo (cedevo) pettorale Ipertrail

Messaggioda gabriella52 » 09/12/2021, 16:05

Ho atteso alcuni giorni prima di scrivere. Sono conscia di essere un emerita rompiscatole (premessa).
Lo scorso anno mi iscrissi ai 57 km. Dopo alcuni giorni ricevetti una @ dove mi veniva comunicato che la mia iscrizione non era stata accettata dall'organizzazione. Telefonai e dopo giri di parole mi venne detto che vista la situazione pandemica e vista la mia eta' (68 anni) ero stata valutata un soggetto a rischio. Chiesi a un amico di intercedere per me ma senza nessun risultato.In gennaio incontrai uno degli organizzatori e alla mia richiesta della motivazione per tale esclusione, mi rispose in modo poco gentile.
Volevo iscrivermi per il 2022, ma non sopporterei un ulteriore umiliazione.
Masiero Natalina
gabriella52
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 07/05/2018, 14:47

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 47 ospiti