SPIRITO TRAIL • trailrunning vs skyrunning?

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

trailrunning vs skyrunning?

Tutto ciò che è trail!

Moderatori: blackmagic, leosorry

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda muntagnin » 17/06/2013, 15:21

OrcoPino ha scritto:
Ciao Alberto
... ricordiamoci... della richiesta con cui è stata aperta la discussione dal nostro amico sul Forum:

...Voglio aprire un semplice post, senza fare polemica spero ..

Omologare non è possibile in queste discipline a mio parere diverse tra di loro ... ma tutto dipende...
da km,dislivello,meteo,terreno....ect...
... si voleva dare al nostro amico di forum un'infarinatura....tutto qui.

L'OrcoPino

seguici su http://www.gliorchi.it


Orcopino, io non sto' facendo e non voglio fare polemica.
Sto cercando appunto di far capire all'amico che sono discipline diverse ma non lontane tra loro, la base è sempre la corsa (corsa in montagna), ci deve essere la montagna (skyrace) e si può fare anche in collina e pianura (trail). Ma i confini tra loro non sono definiti, esistono molte sfumature e modi diversi di percepirli.
Però alcuni termini (skyrace, skymarathon, etc.) non li abbiamo coniati noi ma altri che li hanno registrati incastrandoli in dei regolamenti, che ci piaccia o no.
Volevo fargli capire che deve imparare a riconoscere la difficoltà e le caratteristiche delle gare senza soffermarsi solo all'apparenza di un nome altrimenti gli capiterà di iscriversi a skyrace poco tecniche e a trail tecnicissimi.
Per chiudere volevo evidenziare che è inproprio confrontare skyrace e trail perché con il primo si intendono (per forza) gare di 20-30km mentre con il secondo TUTTE le gare.
Ciao
Alberto
muntagnin
 

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda paoloxyx » 18/06/2013, 13:48

Suvvia allora,che si corra per 20km o per 200, vicino al colosseo o sotto il Monte Bianco, l'importante è che si stia in mezzo alla natura, rispettandola!!!!! :D :D :D :D
Avatar utente
paoloxyx
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 24/05/2013, 17:16

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda biglux » 19/06/2013, 9:55

OrcoPino ha scritto:...ad esempio la Valmalenco-Valposchiavo del 2011 , il tratto che scollinava in Svizzera era a mio parere tecnico... certo non la salita al Cervino...

Avendola fatta anche io due volte (2010 e 2011) sul percorso originale (e quest'anno purtroppo su quello di riserva :( ) posso confermare che in generale è abbastanza corribile (a parte il tratto nel bosco dopo Tornadri e la salita finale al Passo di Campagneda), ma comunque i suoi tratti tecnici ce li ha. Ricordo una salita killer prima della diga di Campo Moro su lastroni di pietra decisamente tecnica e ripida, la salita molto ripida su gradini intagliati nel ghiaccio/neve prima del passo con corda per reggersi dove sarò scivolato un centinaio di volte arrivando al Passo di Campagneda con le gambe "bollite" (anno 2010 con parecchia neve) e la discesa dal passo fino a Palu Granda che non è proprio brevissima (300m- in meno di 3 km su neve e alcuni tratti attrezzati dove si scivola alla grandissima ma ci si diverte un mondo :D !). Ricordo infine due/tre mulattiere di ciottoli tondi e scivolosissimi molto ripide (penso dopo Vamporti) prima del bastardissimo km finale piatto su asfalto a Poschiavo. Comunque concordo anche io (come nel mio post precedente) sul fatto che esistano trail tecnicissimi e sky molto poco tecniche, anche se la regola è il contrario.
Avatar utente
biglux
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda emilio marco » 19/06/2013, 11:44

... ;) Chi se la ricorda la"battuta" :?:

... Gli Skyrunner's "salgono"sulla cima.
... I Trailer's"gli"corrono intorno.

... Che sia di 10,30 o 80K,l'importante è sapere "sempre"cosa si va a ... fare :!:
Avatar utente
emilio marco
 
Messaggi: 2389
Iscritto il: 05/09/2010, 13:54

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda cianix » 04/02/2020, 17:52

Casualmente, a seguito dell'affiliazione della FISKY alla FASI, ho dato un'occhiata al sito e al calendario dei campionati italiani 2020: tutte le gare a parte una (in Piemonte) si tengono in Lombardia, come si fa a chiamarli Italiani?

http://www.skyrunningitalia.it/notizia/ ... liani_2020
cianix
 
Messaggi: 1040
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda Malnat » 04/02/2020, 18:07

Agerola (NA) secondo me è in campania...
Malnat
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 05/06/2017, 10:09

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda cianix » 04/02/2020, 23:24

Malnat ha scritto:Agerola (NA) secondo me è in campania...


hai ragione, mi ha ingannato la schermata che non è molto intuitiva, in ogni caso il risultato non cambia di molto, essendo quelle del 2018, e anche nel 2019 la sostanza è cambiata di poco, vabbè era più che altro curiosità.
cianix
 
Messaggi: 1040
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda nicola09 » 06/02/2020, 16:06

Usseglio essendo in provincia di Torino è in Piemonte!!!
A parte gli scherzi ci vogliono anche location che si propongano con relativi oneri e onori.
Poi la normativa della FISKY prevede che si debbano raggiungere i 2000 metri di quota questo fa si che la gran parte delle regioni siano tagliate fuori.
In effetti la gara di Agerola (bellissima anche per chi non conta di vincere) è a mio avviso una piccola forzatura ma nello stesso tempo permette di far conoscere la disciplina in una zona dove lo skyrunning non la fa da padrona.
Nicola
nicola09
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 06/09/2010, 8:35

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda mvt » 07/02/2020, 12:45

Però la normativa internazionale di skyrunning ammette anche quote inferiori: https://www.skyrunning.com/rules/
mvt
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 26/10/2017, 15:24
Località: Feletto Umberto

Re: trailrunning vs skyrunning?

Messaggioda scheggia » 25/02/2020, 21:54

A mio parere non si nasce ultrarunner ma lo si diventa, spesso dopo qualche stagione vissuta da skyrunner e prima ancora da runner, un modo diverso di metterci alla prova. Sono tutte discipline che ci permettono di correre lungo i percorsi naturali che ci fanno stare bene, in pace col mondo e avere un rapporto empatico con i compagni di viaggio anche sconosciuti. Io pratico l'ultrarunning dopo essere stato skyrunner per molti anni, il ritmo ultra è più lento e quindi più confacente per un sessantenne come me anche se richiede più resilienza. La gestione di gara tra sky e ultra è molto diversa, più istintiva ed aggressiva la prima e più pianificata l'ultra che richiede più esperienza e quindi adatta anche a noi over ma non solo. Personalmente sono contrario a chi frequenta il mondo ultra con leggerezza, con allenamento inadeguato e solo per indossare la maglietta da ultrarunner "guadagnata" in qualche gara con cancelli esagerati.... l'Ultra è una disciplina seria che indica il carattere, la tempra e la resilienza di un atleta sul campo; nelle ultra puoi ritirarti solo per infortunio....; per stanchezza o crisi puoi fermarti e riprenderti ma poi devi ripartire perché solo allora sei un vero ultrarunner, a costo di arrivare con gli ultimi; allora anche la maglietta che indossi avrà senso.
Sky o ultra? l'importante è divertirsi consapevoli dei propri limiti.... 👋
scheggia
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 10/09/2010, 16:36

Torna a Mondo Trail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti