SPIRITO TRAIL • Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Gare su strada, scialpinismo, orienteering...

Moderatore: marco

Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda maudellevette » 20/07/2021, 17:57

Oggi una bella notizia lo skialp diventa sport olimpico proprio in Italia ;)
Con il voto all’unanimità del Congresso del Cio, riunito oggi a Tokyo, lo sci con le pelli è stato inserito tra gli sport a cinque cerchi. L’esordio avverrà in occasione di Milano-Cortina 2026. Verranno assegnate medaglie in cinque specialità: due maschili (Sprint/Individuale), due femminili (Sprint/Individuale) e una staffetta mista. Si tratta di una grande notizia per l’Italia che da sempre è una delle nazioni di riferimento dello ski alp.
Potranno partecipare 48 atleti in totale, 24 uomini e 24 donne, e il contingente dovrà rientrare fra i 2900 atleti totali previsti per i Giochi.
Avatar utente
maudellevette
 
Messaggi: 1973
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)

Re: Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda martin » 21/07/2021, 13:20

Siamo sicuri che è una bella notizia Mau?

Io non sono convinto. Certo che l’idea di vedere i migliori skialpisti del mondo dare battaglia con una copertura televisiva degno del nome è intrigante.
Ma mi preoccupo la possibile (direi inevitabile) banalizzazione di una attività che non è solo sport ma anche esplorazione, scoperta della montagna, gestione della sicurezza, solidarietà fra gitanti.
E chi sa quante persone dopo avere visto lo skialp in TV, dentro una arena più che protetta e sicura, penseranno di prendere l’attrezzatura e imitare quello che hanno visto, soltanto che si troveranno in un’ambiente non protetta e poco sicura e senza un minimo senso del pericolo a cui vanno incontro.

Ho visto un post IG di Kilian ieri in cui anche lui si è dichiarato contento da un punto di vista ma preoccupato dall’altro.
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 2520
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda maudellevette » 21/07/2021, 16:40

Ciao Martin,
sono d'accordo con le tue considerazioni, giustissime ;)
ma io mi sono soffermato solo alla parte sportiva/competitiva, posso immaginare quale sia lo stato d'animo x esempio dei nostri giovani skialper, che adesso hanno un obiettivo ben preciso, esserci nel 2026, x un atleta partecipare a un'olimpiade dev'essere qualcosa di indimenticabile, l'apoteosi dell'amore x quello sport ;)
Avatar utente
maudellevette
 
Messaggi: 1973
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)

Re: Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda mircuz » 22/07/2021, 9:01

Anche per me è una notizia che non mi soddisfa del tutto. Già adesso alcune gare di scialpinismo svolte in un circuito chiuso mi fanno storcere il naso. Bello sì seguire l'evento in tv, ma lo scialpinismo per me è un'altra cosa, è quello che si svolge in ambiente alpinistico (Mezzalama, per intenderci). E' un po' come accade per altri sport in natura, dall'arrampicata al kayak; chiuderli in una scatola per poterli seguire in tv, riducendo lunghezza e durata delle gare, è uno snaturare il vero spirito di queste discipline. Non credo tuttavia che ci sarà il pericolo di riversare sulle montagne gente impreparata, casomai le località sciistiche faranno dei circuiti dedicati. Non è che automaticamente chi arrampica sulla plastica si mette a scalare in Yosemite con protezioni aleatorie!
Per gli atleti è una bella notizia, perché potranno vivere del loro sport, farsi conoscere e sponsorizzare.
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 2780
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda martin » 22/07/2021, 10:26

mircuz ha scritto: Non credo tuttavia che ci sarà il pericolo di riversare sulle montagne gente impreparata, casomai le località sciistiche faranno dei circuiti dedicati.


Per gli atleti è una bella notizia, perché potranno vivere del loro sport, farsi conoscere e sponsorizzare.


Io non sarei cosi sicuro. Già allo stato attuale mi capita spesso di incontrare gente in giro con i skialp che chiaramente non hanno la più pallida idea che cosa stanno facendo. Un esempio banale, questo inverno ho incontrato una mamma e figlia con i sci (noleggiati - sci, scarponi, pelli. Di ARTVA, pala e sonda non se ne parla nemmeno) in cima ad una montagna locale. Ho dovuto togliere le pelli e farle vedere come si piegano e si mettono via, nonché mettere gli attacchi in modalità discesa. Per carità non c'erano grandi pericoli in quello caso ma è sintomatico della mentalità che potrebbe uscire.

Invece che sia una bella notizia per gli atleti sono assolutamente d'accordo. D'accordo anche con Mau quando scrive della grande opportunità che viene offerto ai nostri giovani campioni.

Ci vorrà una campagna di sensibilizzazione che spiega la differenza fra skialp in modalità gara (zona protetta - perché anche la Mezzalama è abbastanza protetta nonostante il fatto che si svolge in ambiente alpinistico) e skialp in modalità alpina/esplorazione/avventura/backcountry. Ma chi ci si mette?
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 2520
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Scialpinismo olimpico a Milano Cortina 2026

Messaggioda Lorenzo78 » 22/07/2021, 10:37

Ma perchè la vedete una cosa cosi negativa??
è vero, le gare fatte con un format televisivo riducono lo ski alp a quei 3km sali scendi ben diversi dai grandi giri /uscite che si possono fare pellando...

Però indubbiamente una maggior visione dello sport potenzialmente porta notorietà, aumenti di spazi dedicati / strutture ricettive ad hoc/bella pubblicità e maggior persone sulle montagne che portano vita a tutti coloro che ci vivono in quota (rifugi alpeggi minori case di montagna supermercati local ecc).

Martin, i tuoi dubbi son corretti...ma d'altronde è l'inevitabile che si rischia possa succedere con l'aumento di persone in giro per monti (cosa già successa con il covid, no?) ..piu gente che si fa male, piu impreparazione , meno ARTVA ecc ecc...sta a tutti passar un messaggio corretto di vita della montagna e dei pendii innevati, ma vale per qualsiasi attività non solo lo sci alpinismo.

P.s. Kilian tempo fa l'aveva giurata all'ISMF (quando era arrivato primo exequo se non erro con Boscacci) ma avevan comunque applicato l'ordine di arrivo che quello non era lo sci che gli piaceva,magari gli è rimasto il sassolino nella scarpa :)
Avatar utente
Lorenzo78
 
Messaggi: 564
Iscritto il: 25/05/2014, 20:34

Torna a NonSoloTrail

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti