SPIRITO TRAIL • UTLAC250 (Lc) 11-15.05.2023
Pagina 1 di 3

UTLAC250 (Lc) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 5:44
da biglux
258 km, 14600m+, 90 ore tempo massimo (2.8 km/h)…certamente non da camminarsela tutta, un Tor in 125 ore con molto più asfalto (25%) e molto meno dislivello, 3 basi vita (Colico 55 km, Plesio 93 km e Cernobbio 192 km) e 20 ristori (fondamentali se c’è caldazza considerati i lunghi tratti al sole!). I posti sono veramente belli e vari, si va dal Sentiero del Viandante a parti dell’Alta Via dei Monti Lariani, alla Dorsale Lariana, senza raggiungere quote particolarmente elevate (2401 m). Pensierino della mattina durante ennesimo infortunio :oops:

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 8:53
da Dariogrizzly_1981
Perchè dici non da camminarsela tutta?
Nel senso che sarebbe troppo noioso o non ci si starebbe dentro coi tempi?

Io al TOR sono arrivato ad Oyace, circa 285km e 20000d+ in 108 ore scarse, quindi una media di 2.64km/h e ho sempre camminato tranne 2km prima di La Thuile.
Però appunto il TOR ha un 35% in più di dislivello e se ho capito bene da quello che dici anche meno asfalto (non conosco i sentieri dell'UTLAC).

Ovvio che all'UTLAC, solo camminando, arriveresti in fondo senza troppo margine sui cancelli magari.

Ciao,
Dario

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 10:00
da biglux
Dariogrizzly_1981 ha scritto: 18/10/2022, 8:53 Perchè dici non da camminarsela tutta?
Nel senso che sarebbe troppo noioso o non ci si starebbe dentro coi tempi?

Io al TOR sono arrivato ad Oyace, circa 285km e 20000d+ in 108 ore scarse, quindi una media di 2.64km/h e ho sempre camminato tranne 2km prima di La Thuile.
Però appunto il TOR ha un 35% in più di dislivello e se ho capito bene da quello che dici anche meno asfalto (non conosco i sentieri dell'UTLAC).

Ovvio che all'UTLAC, solo camminando, arriveresti in fondo senza troppo margine sui cancelli magari.

Ciao,
Dario
Ciao Dario, hai ragione. Il mio discorso è molto personale. Ho fatto il Tor in 143 ore correndo pochissimo e parecchio “zombie-marching” e ho tenuto una bassa velocità. Ho riportato la mia prestazione a quella che dovrei tenere alla UTLAC, però pensandoci bene con quasi 100 km e 10000m+ meno, parecchio asfalto e molte meno ore di “zombie-marching” si potrebbe tenere una velocità “nettamente” superiore.

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 13:48
da Lorenzo78
a me l'UTLAC ispira e stimola.
son della zona, ho fatto praticamente tutte le vette interessate.
devo dire che la bassa quota incide rispetto al TOR sui sentieri, di parti tecniche difficili son solo in quota , i panorami sempre molto belli (anche se immagino che dopo 90h a guardar il lago non vuoi piu vederlo manco a pagare!) e i sentieri vari .
ci faccio piu di un pensiero per il 2024..

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 14:13
da biglux
Chiedo all'amministratore per cortesia di rettificare le informazioni che ho dato (riferite alla gara di quest'anno...). Dalla brochure risulta che la gara sarà dal 10 al 14 Maggio 2023, il dislivello sensibilmente minore (12.500 m+), la quota massima i 2107 m del Bregagno e i ristori 15.

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 14:46
da ap77
ciao, quanti partecipanti ha fatto quest'anno ? ci sono delle statistiche ?
grazie

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 15:12
da Corry
14 iscritti 12 arrivati.
Vorrei specificare che la gara, segue, in parte come giustamente scritto sopra, la via dei Monti Lariani, che però non è assolutamente da confondere con l'Alta via del Lario, che è tutt'altra cosa. ;)
Il percorso NON è balisato, bisogna navigare autonomamente.

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 15:49
da subliminalpop
Fosse stata l'alta via ne sarebbero arrivati 2 o 3 :D

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 20:19
da biglux
Un breve tratto dell’Alta Via lo segue però, mentre le Grigne non le tocca se non alle loro pendici.

Re: UTLAC250 (LC) 11-15.05.2023

Inviato: 18/10/2022, 21:51
da Corry
Se intendi dal Bregagno all'omonimo rifugio sembrerebbe, apparentemente, di sì anche se in realtà il vero percorso dell’Alta via non passa per la cima, ma la aggira a sud.
Ovviamente questa gara non c’entra nulla con questo splendido e selvaggio percorso che ho studiato a fondo e percorso, in solitaria, a tappe, nelle due ultime estati. Con l’intento di farlo in un’unica tirata, sempre da solo, spero l’anno prossimo.