Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Anteprime e cronache

Moderatore: maudellevette

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alle anteprime e ai racconti delle gare.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Offriends »

Ciao Dario.

La differenza tra questo finale di Tor e quando ci siamo conosciuti al GTC,
è che questa volta io stavo male per la dissenteria ed ero completamente debilitato,
privo di forze e poco lucido per la mancanza di sonno.
Le condizioni climatiche oggettive vengono percepite come molto peggiori e aumenta la sensazione di non riuscire a gestirle o comunque di non poter rimanere in un'area di sicurezza.
Inoltre al GTC eravamo in gruppo e comunque vicino ad un rifugio.
In condizioni fisiche normali avrei gestito la tormenta di questo Tor senza problemi.

Per quanto riguarda le 120 ore secondo la mia tabella ero nei tempi fino a Valtournache e forse al rifugio Barmasse.
Avatar utente
martin
Messaggi: 2789
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da martin »

"Dopo la gara quest’anno scoprirò che anche l’amico Martin avrà avuto un episodio di déjà vu su questo sentiero."

Andiamo piano con certe frase :lol:

Ma è vero. Scendendo avevo visto i luci del ristoro di Ponteille, che tutto sommato e a cosi tanta distanza, non sembrava essere un ristoro. Ma io ero certo che lo fosse proprio perché sapevo di essere già stato. Sapevo anche esattamente come sarebbe stato il sentiero fino al ristoro con il ponte ecc.
Sensazione davvero strano.
Avatar utente
biglux
Messaggi: 2124
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da biglux »

Deja vu mai, ma un senso di irrealtà e di bruttezza estrema dopo tutta la bellezza vista al Tor mi ha assalito dalla zona del ristoro di Ponteille fino a Saint Rhemy en Bosses
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Offriends »

L'avevi scritto nel tuo racconto Martin...
Non è un'allucinazione!
:lol:
martin ha scritto: 04/11/2022, 11:05 Ollomont – Saint Rhemy en Bosses

Continuiamo su questo sentiero di merda finché diventa più dolce. Entriamo in un bosco. Sentiamo che c’è un torrente e dall’altra parte, leggermente in alto sembra che c’è un ristoro. Per qualche strano motivo mi viene una sensazione di dejà vu – ma non può essere, non sono mai stato qui. Traversiamo un ponte sopra il torrente, percorriamo una strada sterrata, una piccola salita e siamo al ristoro di Ponteille, mentre comincia a piovere.

“Tranquillo” lo dico “aspettavamo che si fermasse la gara da qualche ora!”.
Avatar utente
Corry
Messaggi: 1744
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Corry »

Io nel 2018 sapevo esattamente dove era il rifugio Frassati e conoscevo bene il sentiero, perché ero convinto di esserci già stato da piccolo con l’oratorio in gita, cosa assolutamente impossibile, talmente bene che ho detto al mio compagno di viaggio, che ha un ristorante a Courmayeur e conosce benissimo quel sentiero, “dopo questo tornante lo vediamo”, ed in effetti c’era.
Avatar utente
Dariogrizzly_1981
Messaggi: 677
Iscritto il: 28/05/2014, 6:54
Località: TORINO (TO) - GENOVA (GE)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Dariogrizzly_1981 »

Offriends ha scritto: 28/11/2022, 11:45 Ciao Dario.

La differenza tra questo finale di Tor e quando ci siamo conosciuti al GTC,
è che questa volta io stavo male per la dissenteria ed ero completamente debilitato,
privo di forze e poco lucido per la mancanza di sonno.
Le condizioni climatiche oggettive vengono percepite come molto peggiori e aumenta la sensazione di non riuscire a gestirle o comunque di non poter rimanere in un'area di sicurezza.
Inoltre al GTC eravamo in gruppo e comunque vicino ad un rifugio.
In condizioni fisiche normali avrei gestito la tormenta di questo Tor senza problemi.

Per quanto riguarda le 120 ore secondo la mia tabella ero nei tempi fino a Valtournache e forse al rifugio Barmasse.
Si si hai ragione, ovviamente quando si è stanchi e si sta poco bene le condizioni meteo avverse vengono percepite in modo molto peggiore della realtà.

Comunque io al Barmasse sono arrivato circa un'ora e mezza prima di te e 120 ore fino a Courmayeur mi sembra davvero tirato. Dal Barmasse a Courmayeur mancano ancora una novantina di km e quindi avresti dovuto tenere una media vicina ai 4km/h.
Ho dato un occhio ai tuoi intertempi e sono venute fuori queste medie:
Courmayeur-Valgrisanche : 4.5km/h
Valgrisanche-Cogne : 3km/h
Cogne- Donnas : 3.9km/h
Donnas-Gressoney : 2km/h
Gressoney-Valtournenche : 2.2 km/h
Quindi, tranne la prima tappa dove eravamo freschi e la Cogne-Donnas che c'è tanta discesa e sentiero facile mi sembra dura riuscire a tenere 4km/h negli ultimi 90km o mi sto perdendo qualcosa? Sono interessato perchè ho visto che abbiamo viaggiato spesso molto vicini...

Ciao,
Dario
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Offriends »

Ciao Dario.
Quest'anno con il mio allenatore avevamo stabilito di fare la prima parte fino a Gressoney nettamente sotto ritmo rispetto al mio stato di forma e preparazione.
Ho tenuto gli stessi tempi del 2018, ma quest'anno avevo le gambe muscolarmente a posto, i piedi senza una vescica e riuscivo a correre in discesa e in pianura senza i problemi.
L'idea era di dare tutto nella seconda parte, dove nel 2018 avevo perso un tantissimo.
Purtroppo la dissenteria mi ha veramente distrutto e nella seconda parte quest'anno andavo avanti a strappi: facevo un pezzo di corsa o una salita a bomba e poi a seguito di un attacco di dissenteria e della conseguente mancanza di forze andavo come uno zombie.
Ad esempio dopo il Barmasse sono partito di corsa e per due ore buone non ho avuto problemi, poi mi sono inchiodato e mi trascinavo. Stessa cosa tra Oyace e Ollomont.
Avatar utente
martin
Messaggi: 2789
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da martin »

Offriends ha scritto: 28/11/2022, 12:24 L'avevi scritto nel tuo racconto Martin...
Non è un'allucinazione!
:lol:
So bene di averlo scritto - sono vecchio ma non ancora rimbambito del tutto ;)

Mi riferivo all'incauto utilizzo della parola "amico" :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Offriends »

martin ha scritto: 28/11/2022, 17:13
Offriends ha scritto: 28/11/2022, 12:24 L'avevi scritto nel tuo racconto Martin...
Non è un'allucinazione!
:lol:
So bene di averlo scritto - sono vecchio ma non ancora rimbambito del tutto ;)

Mi riferivo all'incauto utilizzo della parola "amico" :lol: :lol: :lol:
Come diceva un tale:
"Con amici così a cosa mi servono i nemici..."
Avatar utente
Dariogrizzly_1981
Messaggi: 677
Iscritto il: 28/05/2014, 6:54
Località: TORINO (TO) - GENOVA (GE)

Re: Tor Des Geants (Ao) 11.09.2022

Messaggio da Dariogrizzly_1981 »

Offriends ha scritto: 28/11/2022, 17:00 Ciao Dario.
Quest'anno con il mio allenatore avevamo stabilito di fare la prima parte fino a Gressoney nettamente sotto ritmo rispetto al mio stato di forma e preparazione.
Ho tenuto gli stessi tempi del 2018, ma quest'anno avevo le gambe muscolarmente a posto, i piedi senza una vescica e riuscivo a correre in discesa e in pianura senza i problemi.
L'idea era di dare tutto nella seconda parte, dove nel 2018 avevo perso un tantissimo.
Purtroppo la dissenteria mi ha veramente distrutto e nella seconda parte quest'anno andavo avanti a strappi: facevo un pezzo di corsa o una salita a bomba e poi a seguito di un attacco di dissenteria e della conseguente mancanza di forze andavo come uno zombie.
Ad esempio dopo il Barmasse sono partito di corsa e per due ore buone non ho avuto problemi, poi mi sono inchiodato e mi trascinavo. Stessa cosa tra Oyace e Ollomont.

Ho capito, grazie per le info riguardo tempistiche e strategie di gara!

Se un giorno deciderò di ritentare partirò con un piccolo vantaggio grazie all'esperienza acquisita quest anno.
Durante il TOR e giorni successivi ero sicuro che non mi sarei più iscritto. Oggi, a distanza di 2 mesi e mezzo, ci sto già facendo un pensiero magari per il 2024 ma devo pensarci bene...il rischio di farsi male seriamente è davvero alto.

Durante il TOR ho parlato con 3 partecipanti che lo avevano già fatto 3-4 volte e mi chiedevo fra me e me e gli ho anche chiesto direttamente a loro cosa li portava ad iscriversi ancora vista la fatica, la sofferenza, il sonno e chi più ne ha più ne metta...
Beh tutti mi hanno risposto "non lo so".
Come dicevo prima, anche io a distanza di più di 2 mesi, avrei voglia di iscrivermi nuovamente ma se dovessi dire il perchè non lo so. Eppure ricordo bene che in gara, durante i momenti di sofferenza, stanchezza, ecc, avevo giurato che non mi sarei mai più voluto iscrivere...
Probabilmente l'esperienza è talmente forte e particolare in tutti i sensi che ci porta nuovamente a riprovarci...

Ciao,
Dario
Rispondi