Moto sui sentieri

Tutto ciò che è trail!

Moderatore: leosorry

manettagixxer
Messaggi: 22
Iscritto il: 17/10/2023, 13:29

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da manettagixxer »

si può guidare anche senza fare sfracelli
Avatar utente
motosega
Messaggi: 1152
Iscritto il: 05/09/2014, 9:38
Località: In riva all'Adige

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da motosega »

manettagixxer ha scritto: 09/02/2024, 15:49 aridaje, soliti discorsi, ci vuole rispetto, poi la colpa è sempre degli enduristi, tralasciando cacciatori, taglialegna e trattori...
Francamente non ho mai visto trattori sui single track :lol: :lol:
Che poi cacciatori e taglialegna possano danneggiare un sentiero beh, credo sia difficile da dimostrare
Il mio non è un giudizio etico, è proprio una valutazione di natura pratica: moto e bici fanno i solchi
Avatar utente
martin
Messaggi: 3027
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da martin »

manettagixxer ha scritto: 09/02/2024, 16:42 si può guidare anche senza fare sfracelli
Forse si può, ma questo non significa che si fa. E da quello che vedo nella mia zona non mi sembra che questa è la preoccupazione principale di chi va in moto. Mi sembra molto di più un discorso di divertimento totale in barba a tutto e tutti (compreso gli animali).
Avatar utente
Corry
Messaggi: 2075
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da Corry »

manettagixxer ha scritto: 09/02/2024, 16:42 si può guidare anche senza fare sfracelli
Vero, tu e i tuoi amici sarete rispettosi dei sentieri e fate pure la manutenzione.
Rimane però il fatto che le moto (o peggio le motoslitte) sono rumorose, inquinanti e puzzolenti e mal si integrano con l'alta montagna.
Tra l'altro non ho ancora capito se e dove sia vietato dalla legge.
cianix
Messaggi: 1319
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da cianix »

Corry ha scritto: 09/02/2024, 17:49
manettagixxer ha scritto: 09/02/2024, 16:42 si può guidare anche senza fare sfracelli
Vero, tu e i tuoi amici sarete rispettosi dei sentieri e fate pure la manutenzione.
Rimane però il fatto che le moto (o peggio le motoslitte) sono rumorose, inquinanti e puzzolenti e mal si integrano con l'alta montagna.
Tra l'altro non ho ancora capito se e dove sia vietato dalla legge.

C'è un decreto legge del 28.10.21 che di fatto vieta ai mezzi motorizzati di percorrere sentieri, mulattiere, sterrate. Dopodichè lo stesso DL demanda tutto alla discrezionalità delle Regioni, quindi va verificato regione per regione se il testo è stato confermato o se ci sono delle deroghe
Avatar utente
Corry
Messaggi: 2075
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da Corry »

Mi sono informato. Per la Lombardia il divieto era assoluto ma un emendamento ha delegato tutto ai sindaci dei singoli Comuni. Ovviamente adesso è caos totale, perché nel caso di attraversamento di più paesi, evento non certo raro, bisognerebbe chiedere ogni volta ai vigili urbani se c’è o no il divieto :roll:
Poi non si capisce se in mancanza di indicazioni le moto possono entrare o no…

Due dei tanti articoli che si trovano

https://www.varesenews.it/2023/05/la-gi ... a/1614434/

https://comozero.it/attualita/regione-l ... -su-sentie
Avatar utente
deeago
Messaggi: 3370
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da deeago »

Credo dipenda parecchio da caso a caso. Probabilmente andrebbero individuate delle regole generali, chiare per tutti, da qualcuno che ha una reale visione di insieme.

Nel mio piccolo, sui sentieri del triangolo Lariano o della Valsassina ho solo talvolta trovato dei trial (moto che va anche su sentieri impervi, ma molto piano e con abilità del conducente).
In zona Verbania / Valle Intrasca, ci sono alcuni gruppi con il cross ma li incrocio di rado. Sono più frequenti le MTB, che tuttavia fanno molto lavoro per pulire e modellare i sentieri, cosa che io apprezzo; in questi casi varrebbe la pena segnalare "ATTENZIONE BICICLETTE IN DISCESA" giusto per evitare incroci inconsapevoli.
Lorenz81
Messaggi: 37
Iscritto il: 19/04/2019, 0:32

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da Lorenz81 »

buon giorno.. parto con il dire che chi ha aperto questo dibattito non ha tanto chiara la polemica che vuole fare... trial è una cosa enduro un altra e motocross un altra ancora... partendo dal trial normalmente fanno "zone" e trattasi di una disciplina di abilità e non di velocità quindi qui si esclude già la pericolosità che qualcuno menziona, per quanto riguarda il motocross trattasi di mezzi non targati che svolgono sessioni di allenamento e competizioni esclusivamente in circuiti e sino agli anni 2000 si trovavano spesso in giro anche per boschi ma poi il rigore e buon senso ha fatto si che si autoeliminassero da soli, e adesso veniamo all'argomento enduro che è quello di cui state parlando, trattasi di moto da fuoristrada specialistiche e non (tipo moto piu pesanti e cito qualche modello che magari vi chiarisce le idee tenerè tt600 africa twin ecc) targate e in regola con il codice della strada e se recenti anche euro 1-2-3-4-5, questa disciplina l'italia è stata campione del mondo più di una volta con tutte le difficoltà di praticarla per restrizioni regionali ancora in vigore e tutti gli accanimenti cai legambiente ecc ecc La normativa che qualcuno cita che sarebbe stata delegata ai sindaci risale ai primi anni 90, quindi non recente e non è mai stata messa in atto poichè creando dei percorsi autorizzati e quindi percorsi ripetutamente si sarebbe fatto più danno che non crearli e spargerli su tutto il territorio. Differente sono le manifestazioni regionali italiane e internazionali agonistiche e non agonistiche che hanno un iter per essere autorizzate, compresi i tour anche solo di qualche moto. Senza partire dalla prima guerra mondiale ad oggi vi posso dire da organizzatore di gare trail e manifestazioni enduro e 4x4 che con il buon senso nel rispetto delle regole si potrebbe convivere tutti... io non andrei mai in luglio e agosto in luoghi dove la prevalenza del turismo è pedonale dal trailer alla famiglia perchè sono consapevole di rompere degli equilibri che proprio voi cercate (tranquillità silenzio serenità e natura incontaminata) ma questa è solo un apparenza delle vostre zone frequentate dalla pianura passando all'appennino alle alpi poichè il territorio è vivo anche quando il vostro turismo non c'è : boscaioli - agricoltori - cacciatori - fungaioli ecc ecc che nel portare fuori la legna d'inverno le carraie si sfondano e qualcuno le ripristina e qualcuno no... poi ci sono cose molto più impattanti tipo seggiovie - funivie - asfaltatura strade in alta montagna solo per creare del turismo con camper - moto - auto e perchè no, anche biciclette per gare blasonate, sennò difficilmente raggiungibili dal cittadino comune, ma solo per scopi ludici e non di viabilità indispensabile come le impattanti infrastrutture come le autostrade ferrovie ecc.. e qui penso di avervi già risposto che nella maggior parte delle carraie rovinate non sono le enduro o le 4x4 usate in modo ludico sportivo che danneggiano il 90% dei danni che gli incriminate, parlando di euro zero puzze e inquinamento che continuano i media a darvi/darci la colpa facendo esempio zone c milano, sappiate cosa inquina una nave da crociera bruciando diesel pesante per portare in giro gente che ha tempo??? la proporzione non è nemmeno pensabile, senza menzionare le portacontainer, tutto un giochetto per far cambiare le auto che più ne costruiscono e più si inquina. Altra cosa che forse non notate è che alla fine di una gara di trail quando si sbalisa (tipo dalle marce organizzate nella nostra zona non sbalisano nemmeno) quante confezioni di gel e altro sparsi sui sentieri (raccolti a fine gara personalmente stramaledicendovi esclamando e poi sono le moto!!!!) i coglioni ci sono dappertutto e il problema che alla fine è la categoria che fa la figura per quei pochi... sicuramente il trail è meno impattante che l'enduro ma non demonizziamo su qualsiasi cosa... il mio sogno invece di puntare il dito contro chi lascia le bustine dei gel sui sentieri o chi impenna alla cazzum in moto, sarebbe che tutti i frequentatori della natura ci vadano con il buon senso ed il rispetto del prossimo... però anche io vi devo ammettere che non ho tolleranza dei maleducati e quindi capisco la frustrazione, e dopo questo pippone vi racconto anche questo aneddoto : arrivati in enduro ad un rifugio autogestito qui in appennino trovo una compagnia di persone di mezza età che se ne stanno andando avendo usufruito della legna ecc e avendo lasciato tutto sporco e anche l'immondizia e al mio richiamo gliene andava a loro e noi eravamo gli abusivi... arrivati dal cremonese al piacentino con i loro suv e gli spiedini del supermercato secondo mè non hanno fatto bella figura ma loro erano superiori perchè facevano trekking!!! BUON SENSO DEVE ESSERE LA PAROLA D'ORDINE
cianix
Messaggi: 1319
Iscritto il: 30/09/2013, 21:29
Località: ridente

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da cianix »

Lorenz81 ha scritto: 16/05/2024, 2:11 La normativa che qualcuno cita che sarebbe stata delegata ai sindaci risale ai primi anni 90, quindi non recente e non è mai stata messa in atto poichè creando dei percorsi autorizzati e quindi percorsi ripetutamente si sarebbe fatto più danno che non crearli e spargerli su tutto il territorio.

Ma cosa dici? Se è un DL del 2021, c'è anche scritto!

Lorenz81 ha scritto: 16/05/2024, 2:11 questa disciplina l'italia è stata campione del mondo più di una volta con tutte le difficoltà di praticarla per restrizioni regionali ancora in vigore e tutti gli accanimenti cai legambiente ecc ecc

Ah be', ah be', allora se siamo stati campioni del mondo possiamo pure sbattercene dei divieti eccheccaxxo! E anche degli "accanimenti cai legambiente". Forse non lo sai, ma il CAI deve provvedere PER LEGGE al tracciamento, realizzazione e manutenzione dei sentieri, che nascono e servono per ESSERE UTILIZZATI CON LE PROPRIE GAMBE. Tutto il pippone che hai fatto è praticamente inutile, soprattutto il tirare in ballo individui che nulla hanno a che fare con l'ambiente naturale e che esistono in tutte le attività umane e che non cambiano di una virgola la realtà dei fatti.

Lorenz81 ha scritto: 16/05/2024, 2:11 sicuramente il trail è meno impattante che l'enduro

meno impattante? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: dai per favore non essere ridicolo!
Lorenz81
Messaggi: 37
Iscritto il: 19/04/2019, 0:32

Re: Moto sui sentieri

Messaggio da Lorenz81 »

vabbè cianix pensala come vuoi....tanto sei contro per partito preso e mi sta bene, pensa che avevi partecipato ad un nostro trail del poggio in quel di piacenza nel 2019 ed avevi apprezzato il tracciato e non era rovinato dalle moto!!! visto che personalmente nasce dai miei giri in enduro ed anche mantenuto e aperto da enduristi e biker (mai visto un trailer con motosega ad aprire sentieri vedi gelicidio ecc), quindi se vuoi essere contro a tutti i costi me ne farò una ragione, dicono che il mondo è bello perchè vario, comunque il CAI viene pagato a km per fare meno e parlo qui a piacenza di asd che lo fanno gratis!!! il DL 2021 https://www.inmoto.it/news/attualita/20 ... oppi_dubbi qui in emilia romagna c'è poichè il CAI aveva proposto una legge per avere il monopolio sulla sentieristica ma poi hanno fondato il CER che ha fatto ricorso e lo ha vinto e se poi sono ridicolo vabbè... io andrò in moto e in 4x4 fuoristrada fin che sarò al mondo con il rispetto di tutti e tutto e con tanto di autorizzazioni
Rispondi