POLAR GRIT X

La finlandese Polar è stata la prima, nel lontano 1977, a trasformare il vecchio cronometro in uno strumento di allenamento evoluto, guidando un’evoluzione basata sui cardiofrequenzimetri. È stata infatti la prima a sviluppare la fascia cardiaca che permetteva il monitoraggio del battito del cuore senza fili, diventando per oltre due decenni il marchio di riferimento per i corridori che si allenavano in maniera scientifica. Oggi, con il nuovo Polar Grit X, un orologio concepito per l’outdoor e per il multisport, Polar lancia la sfida a Garmin e Suunto, unendo alla tecnologia GPS le proprie conoscenze sviluppate in cinquant’anni di prodotti per l’allenamento evoluto.

 

polar2

 

PRIME IMPRESSIONI

Il Polar Grit X si presenta come un è un orologio dal design robusto ma allo stesso tempo leggero. La dimensione è di 47 x 47 x 13 mm, per un peso di 64 grammi con cinturino (44 grammi senza). Essendo pensato per le attività all’aria aperta e per la montagna in particolare, Polar ha prestato particolare attenzione alla resistenza dell’orologio: la cassa è in acciaio inossidabile mentre il fondello è realizzato con un polimero rinforzato con fibra di vetro. Protezione e resistenza significano anche aver pensato ad un ampio display in Gorilla Glass con rivestimento anti-impronta, protetto da ghiera forgiata in acciaio inossidabile in modo da ridurre il rischio di graffi e rigature sul cristallo. Altro elemento importante nell’ottica di creare un orologio adatto a tutte le condizioni è la resistenza all’acqua, che arriva ai 100 metri di profondità. Di fatto, il Grit X ha superato test di resistenza di standard militare tipo MIL-STD-810G che confermano la qualità dei materiali utilizzati.

Attualmente è disponibile in tre colori di cassa e coperchio (nero e nero, argento e argento, argento e bianco), a cui possono essere abbinati cinturini in silicone (bianco, nero, verde), tessuto o pelle. L’orologio è disponibile in due taglie:
S: adatto a chi ha una circonferenza del polso tra i 130 e i 190 mm.
M/L: adatto a chi ha una circonferenza del polso tra i 145 e i 215 mm.

 

polar3

 

DISPLAY

Lo schermo del Polar Grit X è un touchscreen a colori in Gorilla Glass, ma sono comunque presenti 5 pulsanti intorno al quadrante, tre sulla destra e due sulla sinistra. I sensori ottici sono inseriti nella parte posteriore della cassa, protetti da una lunetta in acciaio e polimeri rinforzati con fibre di vetro.
I pulsanti sono grandi e rotondi, con una superficie zigrinata che permette una miglior presa nel premerli irregolare che fornisce un’ottima presa nel premerli.

La risoluzione è di 240 X 240 pixel, e tutte le informazioni mostrate risultano chiaramente leggibili, anche nelle condizioni peggiori. Tutti i campi poi possono essere modificati a piacimenti tramite l’app Polar Flow.

 

polar4

 

BATTERIA

La durata della batteria è una caratteristica fondamentale per tutti noi che corriamo lunghi ultra-trail. Il Polar Grit X si dimostra capace di arrivare fino a 100 ore di autonomia giocando su tre parametri che determinano il consumo energetico: frequenza di registrazione dati GPS, uso del sensore ottico, modalità a schermo sempre acceso.

In particolare la batteria può arrivare a queste diverse durate con le seguenti combinazioni:

Fino a 40 ore: registrazione posizione GPS ogni secondo, sensore cardiaco ottico attivato, schermo sempre acceso
Fino a 60 ore: registrazione posizione GPS ogni minuto, sensore cardiaco ottico attivato, schermo sempre acceso
Fino a 65 ore: registrazione posizione GPS ogni due minuti, sensore cardiaco ottico attivato, schermo sempre acceso
Fino a 100 ore: registrazione posizione GPS ogni due minuti, sensore cardiaco ottico disattivato, schermo in modalità screensaver.

 

polar5


PRECISIONE GPS

La precisione del Polar Grit X è migliorata rispetto al precedente Polar Vantage V e ora non mostra alcuna differenza sostanziale rispetto alle misurazioni effettuate con i top di gamma di Garmin e Suunto. L’orologio è dotato di sensori di posizionamento satellitare di tutti i tipi: Gps, Glonass, Qzss e Galileo.

Per quanto riguarda la navigazione, il Polar Grit X è integrato con l’applicazione Komoot, con la quale è possibile programmare percorsi e importarli sull’orologio. Il display non mostrerà alcuna mappa/cartina, bensì una linea e una freccia che indica la direzione da seguire. In prossimità di ogni svolta l’orologio poi avvertirà in anticipo della svolta così come segnalerà l’eventuale uscita dalla traccia. L’integrazione con Komoot funziona bene, ma quest’ultima propone gratuitamente solo le mappe di una ampiezza pari circa all’estensione della provincia. Per pianificare percorsi su zone diverse è necessario acquistarle separatamente. Per dare un’idea dei costi, il “pacchetto mondo” con la mappa di tutto il pianeta viene proposta a € 29,99 una tantum.

Il Polar Grit è fornito poi di due funzioni ormai divenute standard, come la bussola e il “back to start” per ripercorrere a ritroso il percorso fatto.

 

polar6

 

FUNZIONI

Il Polar Grit X è un orologio multisport, e propone di deault le modalità per i seguenti sport: corsa, trail running, ciclismo, mountain bike, escursionismo, nuoto, allenamento indoor, camminata, allenamento di forza. Le funzioni presenti sono davvero moltissime, per cui ci limitiamo a presentare quelle più innovative.

La funzione Nightly Recharge™ misura il riposo notturno e dà indicazioni sulla capacità di recupero dagli sforzi dell’allenamento. In caso di poco sonno o un sonno disturbato, l’orologio sconsiglierà di svolgere allenamenti troppo intensi o pesanti che sarebbero impossibili da sostenere o comunque controproducenti. Risulta essere estremamente precisa: in occasione di una notte particolarmente agitata, l’orologio ha segnalato la necessità di riposo, suggerendo di non uscire per una sessione lunga. L’abbiamo ignorato e ne è uscito un allenamento assolutamente negativo, sia come prestazioni che come sensazioni.

Funzione esclusivamente dedicata ai trailer è l’Hill Splitter™ che misura la prestazione su salite e discese durante la sessione di allenamento. In pratica l’orologio rileva automaticamente salite e discese usando le informazioni di velocità, distanza e altitudine. Per ogni salita e per ogni pendenza del percorso mostra poi informazioni dettagliate sulla prestazione (frequenza cardiaca, distanza, velocità, pendenza).

Al di là delle pure caratteristiche tecniche, Polar punta molto sull’esperienza accumulata negli anni nel settore dell’allenamento guidato dal cardiofrequenzimetro. Nel Polar Grit è inserita la funzione FitSpark™ che costruisce un piano giornaliero di allenamenti personalizzati, sviluppati sulla base del livello di recupero e della forma fisica raggiunta. FitSpark offre 2-4 opzioni diverse di allenamento ogni giorno: quella più adatta all’utente e da 1 a 3 opzioni alternative fra cui scegliere. Si ottiene un massimo di quattro suggerimenti al giorno e vi sono 19 diversi allenamenti in totale. I suggerimenti includono allenamenti delle categorie di allenamento cardio, di forza o muscolare.

Altro elemento distintivo del Polar Grit è FuelWise™: l’obiettivo, ambizioso, è quello di suggerire all’utilizzatore come, quando e quanto alimentarsi e idratarsi. In base all’allenamento l’orologio calcola automaticamente il fabbisogno di carboidrati, monitora il dispendio energetico durante la sessione di allenamento e modifica i promemoria di ricarica automatici perché corrispondano al tuo consumo di carboidrati. Per l’idratazione si affida invece a promemoria a intervalli prestabiliti per ricordarti di bere regolarmente.

 

polar7

 

PREZZO E CONCLUSIONI

Il Polar Grit X è stato posto in vendita al prezzo di € 429,90 rispetto agli € 599 del Garmin Fenix 6 e agli €477 del Sunto 7, con un rapporto qualità prezzo davvero interessante. Con il Grit X ha fatto davvero un passo avanti notevole, un prodotto che senza dubbio è il migliore che Polar abbia mai proposto. È un orologio che unisce funzionalità complete, un’ottima resistenza e durata, e un prezzo ragionevole.
In conclusione possiamo dire che Polar con il Grit X ha fatto centro proponendo finalmente un prodotto all’altezza dei concorrenti Garmin e Suunto ed entrando di diritto nel settore degli sportwatch migliori per il trail running.

 

polar8


CARATTERISTICHE TECNICHE

Dimensioni
47 x 47 x 13 mm
Peso
‎64 g con cinturino, 44 g senza cinturino.
Materiali
Cassa in acciaio inossidabile a resistenza elevata (con rivestimento in DLC nella versione in nero). Fondello in polimero rinforzato con fibra di vetro.
Display
Touchscreen a colori. Lenti laminate in Gorilla Glass con rivestimento anti-impronta, protette da ghiera forgiata in acciaio inossidabile con anse. Dimensioni 1,2”, risoluzione 240 x 240.
Batteria
Batteria ai polimeri di litio 346 mAh. Durata della batteria fino a 40 ore in modalità allenamento (GPS e frequenza cardiaca dal polso), fino a 7 giorni in modalità orologio con monitoraggio della frequenza cardiaca continuo. Opzioni risparmio energetico multiple.
GPS e barometro
GPS, GLONASS, Galileo e QZSS integrati. GPS assistito per una ricezione del segnale più rapida. Altitudine, pendenza, salita e discesa barometriche.**
Robustezza
Altre specifiche tecniche
Temperatura di funzionamento: da -20 a 50 °C. Temperature sotto i -10 °C potrebbero avere effetti sulla durata e sulle prestazioni della batteria.
Testato secondo gli standard militari (MIL-STD-810G)
Impermeabilità
Impermeabile (WR100)
Bussola
Bussola magnetometro disponibile in modalità allenamento (GPS non necessario).