Skyrunning World Series

Tutto ciò che è trail!

Moderatore: leosorry

Avatar utente
spiritotrail
Amministratore
Messaggi: 699
Iscritto il: 25/10/2010, 8:58

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da spiritotrail »

Ecco il testo dell'articolo di Sportdimontagna.com

Fee di ingresso sempre più alti, un calendario a dir poco caotico, progressivo disinteresse da parte dei big e conseguente perdita di appeal alla base del rifiuto...

In molti si sono chiesti come mai nessuna tappa italiana fosse inserita nella coppa del mondo 2022. On line sono girate diverse teorie, alcune delle quali anche bizzarre. Giusto quindi fare chiarezza.

Livigno Skymarathon, Trofeo Kima, ZacUp e Limone Extreme non sono state escluse. Sono fuori… per scelta. Se già la decisione 2019 di introdurre una finale “SkyMaster” non più nella formula open, ma riservata esclusivamente a chi avesse seguito il circuito non era piaciuta, ancora meno gradimento ha trovato la gestione 2021. Una gestione caratterizzata da troppe tappe, quasi nessuno scontro diretto, pochissimi nomi di richiamo al via e nella quale i finalisti non erano nemmeno tenuti a presenziare alla prova conclusiva. Non solo, a Limone il primo è stato premiato, mentre il secondo classificato è stato liquidato con una pacca sulla spalla.

Tutto ciò ha progressivamente portato i nomi importanti del circuito mondiale a orientare i propri interessi altrove e ha permesso altri circuiti commerciali di “mettere la freccia e sorpassare a velocità doppia.

Per il 2022 il trend non era cambiato. Meno servizi offerti agli organizzatori e fee di ingresso paradossalmente aumentati. La politica, invece, prevedeva ancora tante gare con vero e proprio scontro diretto tra gli atleti di alta classifica praticamente solo alla finale. Ciò non è piaciuto alle grandi classiche del “bel paese” che avrebbero anche pagato quanto richiesto, però a fronte di maggiori servizi, un piano di crescita chiaro, un calendario molto più compatto e della certezza di avere ai nastri di partenza nomi degni di nota.

Una forte presa di posizione quella dei quattro comitati organizzatori italiani. Una presa di posizione che alcuni non hanno capito e anche criticato. A noi pare invece abbiano dato un segnale importante che, speriamo, non passi inosservato. Tutti infatti si ricordano quanto fosse bello e prestigioso il circuito di World Series e auspicano che ben presto possa fare retromarcia e tornare agli antichi fasti.
Avatar utente
spiritotrail
Amministratore
Messaggi: 699
Iscritto il: 25/10/2010, 8:58

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da spiritotrail »

Su Facebook (https://www.facebook.com/sportdimontagna) non si è fatta attendere la risposta di Marino Giacometti, presidente della ISF (International Skyrunning Federation):

Marino Giacometti

Ben fatto! ... e adesso ai tuoi nastri di partenza chi mettiamo? il Kima in versione 2 e anche le altre gare italiane sono cresciute a livello internazionale grazie ai circuiti e campionati internazionali, o sbaglio? tempo 2 anni torneranno ad essere belle gare locali. Le cose si migliorano e si cambiano stando dentro e non criticando da fuori. Nel mondo ci sono almeno 100 organizzatori di alto livello, pronti a prendere di chi lascia il posto all'osteria, purtroppo per l'Italia
Avatar utente
biglux
Messaggi: 2278
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da biglux »

Piuttosto di ‘ste beghe da pollaio: METTETE UN CANCELLO UMANO AL KIMA!!! :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
mircuz
Messaggi: 3178
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da mircuz »

Sto con gli organizzatori italiani. Il trail non è la F1 (e anche qui, se togliamo le gare storiche resta poco...), il trail è uno sport di praticanti, non di spettatori. Queste gare chiuse e sempre più elitarie sono senza anima, se non hanno il supporto e la partecipazione dell'amatore, per usare un termine "stradale". Sarebbe interesse di entrambi trovare un accordo, sennò pazienza!
Avatar utente
deeago
Messaggi: 3368
Iscritto il: 10/09/2010, 9:15
Località: MILANO

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da deeago »

biglux ha scritto: 21/02/2022, 20:40 Piuttosto di ‘ste beghe da pollaio: METTETE UN CANCELLO UMANO AL KIMA!!! :lol: :lol: :lol:
Lucio for President!
Avatar utente
biglux
Messaggi: 2278
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da biglux »

deeago ha scritto: 23/02/2022, 9:03
biglux ha scritto: 21/02/2022, 20:40 Piuttosto di ‘ste beghe da pollaio: METTETE UN CANCELLO UMANO AL KIMA!!! :lol: :lol: :lol:
Lucio for President!
Ormai ci ho perso la speranza… :D
Avatar utente
AndreaPD
Messaggi: 868
Iscritto il: 21/04/2015, 13:08

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da AndreaPD »

mircuz ha scritto: 22/02/2022, 9:46 Sto con gli organizzatori italiani. Il trail non è la F1 (e anche qui, se togliamo le gare storiche resta poco...), il trail è uno sport di praticanti, non di spettatori. Queste gare chiuse e sempre più elitarie sono senza anima, se non hanno il supporto e la partecipazione dell'amatore, per usare un termine "stradale". Sarebbe interesse di entrambi trovare un accordo, sennò pazienza!
Concordo al 100%...forse ci si sente importanti, ma al di fuori di una ristretta cerchia non è certo una disciplina che muove molto....
Marietto
Messaggi: 2522
Iscritto il: 06/09/2010, 13:35

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da Marietto »

biglux ha scritto: 21/02/2022, 20:40 Piuttosto di ‘ste beghe da pollaio: METTETE UN CANCELLO UMANO AL KIMA!!! :lol: :lol: :lol:
più che il cancello orario (che è strettino) ancora più selettivo sono i 650 punti ITRA per iscriversi... :roll:
nicola09
Messaggi: 822
Iscritto il: 06/09/2010, 8:35

Re: Skyrunning World Series

Messaggio da nicola09 »

Il KIMA è il KIMA anche grazie ai cancelli stretti!! è una prova che se te la porti a casa meriti il rispetto di tutti gli appassionati. Anche questo è il bello del KIMA
Rispondi