Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Anteprime e cronache

Moderatore: maudellevette

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alle anteprime e ai racconti delle gare.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.
Avatar utente
maudellevette
Messaggi: 2024
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)
Contatta:

Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da maudellevette »

Il primo luglio si sono aperte le iscrizioni per l’edizione numero diciassette del Trail Monte Casto!
Appuntamento come sempre all’ultima domenica di ottobre!!
Nessuna novità per quanto riguarda i nostri percorsi, rimarranno gli stessi (44 km 2050 m+ / 20 km 850 m+), fattibili per tutti, non puntiamo a super uomini ma ad avere tanti trailer sorridenti all’arrivo! ;)
E non vi faremo mancare un terzo tempo da urlo! :o
Buona estate e buone corse sui sentieri!
E se avete voglia invitate gli amici! :)
info: mauscilla.it
Avatar utente
maudellevette
Messaggi: 2024
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)
Contatta:

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da maudellevette »

Sabato 30 settembre è l'ultimo giorno a prezzi speciali:
– € 28 per la 44 K
– € 22 per la 20 K
Fateci un pensierino ;)
www.mauscilla.it
Avatar utente
maudellevette
Messaggi: 2024
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)
Contatta:

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da maudellevette »

sabato 21 ottobre chiudono le iscrizioni ;)
fateci un pensierino, intanto siamo a 600 iscritti ;)
Marietto
Messaggi: 2525
Iscritto il: 06/09/2010, 13:35

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da Marietto »

maudellevette ha scritto: 20/09/2023, 9:11 Sabato 30 settembre è l'ultimo giorno a prezzi speciali:
– € 28 per la 44 K
– € 22 per la 20 K
Fateci un pensierino ;)
www.mauscilla.it
Intanto MAU complimenti perchè prezzi così bassi di iscrizione non esistono considerando che è compresa anche la spina di birra aperta h24 aggratis !!!!! :o :o (almeno....una volta era così :lol: :lol: ).
Il percorso poi è davvero bello....purtroppo non potrò esserci ;)
Avatar utente
andard
Messaggi: 849
Iscritto il: 16/09/2014, 20:03
Località: lago maggiore
Contatta:

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da andard »

E' stato uno dei primi trail! ...Purtroppo anch'io non riesco ad essere presente,i prezzi del Casto sono sempre stati super, contando che la gara è ben organizzata sicuramente il rapporto qualità/prezzo è ottimo!
Avatar utente
Krapotkin
Messaggi: 826
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da Krapotkin »

Iscritto.
Avatar utente
maudellevette
Messaggi: 2024
Iscritto il: 07/09/2010, 21:48
Località: Andorno Micca (Bi)
Contatta:

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da maudellevette »

Grazie Marietto e Andard x le belle parole!!! ;)
Krapoktin: benissimo, ci vediamo il prox we!!
Anche quest'anno abbiamo raggiunto quota 800 ;)
Avatar utente
augusto losio
Messaggi: 1447
Iscritto il: 06/09/2010, 7:59

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da augusto losio »

mi raccomando, le persone presenti mandino qualche racconto.
purtroppo quest'anno non c'ero, quindi voglio rosicare un po'.
intendiamoci, sia per la gara che per il dopo medesima.
Avatar utente
Krapotkin
Messaggi: 826
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da Krapotkin »

augusto losio ha scritto: 30/10/2023, 16:27 mi raccomando, le persone presenti mandino qualche racconto.
purtroppo quest'anno non c'ero, quindi voglio rosicare un po'.
intendiamoci, sia per la gara che per il dopo medesima.


Con la scusa che la salita è ripida, quindi si cammina, il trail running perde un poco della sua essenza tranne quando partecipi al TMC! (che non è quello di Tele Monte Carlo).
Caro trailwalker non hai scuse per non correre in salita sui tanti sentieri in leggera pendenza, ripeto leggera, del percorso e non serve mettersi a camminare con la scusa di verificare se si va più forte così rispetto al correre. punto. Si va più piano.. due punti e gli altri ti superano… :mrgreen: tre punti.

A capo.

Dopo il sermone di Mau Scilla si parte, come al solito sono fra gli ultimi, non riesco a partire veloce, è una violenza ma come intravedo le scope alle calcagna :o scatta la molla. Sto bene e cerco di capire come gestire la giornata, cosa che sto imparando di gara in gara. Mi sembra che alle prime salite tutti stiano tenendo un passo lento, sensazione o realtà? Vediamo, mi metto a superare gruppetti di 5/6 concorrenti per volta, hehehe che bello, fino a trovare il passo dei miei “simili”, vale dire vecchi peter pan, toste femmine stagionate, giovani pippe, ex veloci corridori ora fuori forma.
Con passo lungo e deciso ne supero un centinaio, meglio approfittarne ora che poi, in discesa, mi ripagheranno con gli interessi.
E’ il momento del videoselfie doppia immagine, roba da super narcisisti tecnologici, tap! Invio istantaneo ad amici e parenti.
I colori dell’autunno finalmente prevalgono sul verde, correre nei boschi è meraviglioso.
Quasi al termine della seconda salita mi appare lui, il NEMICO da battere 8-) : alto come me, vecchio penso quasi come me, un po’ più pesante di me con gambe grosse e muscolose. Inizia la sfida, la lotta, la gara vera.
Ci superiamo a vicenda decine di volte, in discesa lui, in salita io e viceversa senza proferire parola, anche lui mi ha individuato come avversario, è palese quindi è sfida, è Jim contro Francois :lol: ma mi devo fermare per allentare una stringa che mi sta segando un tendine, sta cazzo di stringa non si slaccia, anzi più tiro e più si stringe, perdo qualche minuto, ne approfitto per urinare e ovviamente in quel momento arrivano due signore, mi scuso accusando la prostata di non fare più il proprio mestiere con serietà.
E così lui, il rivale se ne va e mi lascia indietro. Nel frattempo, come “stranamente” :mrgreen: accade in ogni gara mi trovo fianco a fianco con una degna rappresentante del sesso femminile, DOC, non quella strana roba LGBTQIA+ che tanto va di moda oggigiorno. “Prego passa pure”, “finalmente l’autunno”, “ma che belle le cinghie dei tuoi bastoncini fissi”, “finalmente una salita, la discesa mi spacca, ah anche a te?”, “da dove vieni”, “conosci anche tu, vero, quel simpaticone di Augusto Losio?”. (le conosce tutte).
E si arriva al ristoro abusivo.E’ da denuncia, una vergogna, uno scherzo sadico che mi ha già fregato una volta al TOZ quando però lì, te lo trovi in salita, mi ricordo ancora i rutti alla mortadella grigliata nella salita successiva con calo di pressione e tentazione di ritirarsi causa indigestione. Propongo l’abolizione immediata, la denuncia ai NAS, ai NAR, al TAR, ma……visto che c’è, un salsiccino e un pezzo di toma me li metto in bocca.
Dopo l’ennesima salita in leggera pendenza, finalmente arrivo al km 29 dove termina la parte più impegnativa. Mau Scilla nel sermone aveva ragione, se si arriva qui con un po’ margine ci si diverte.
Libidine, pura libidine, forse per l’aiuto dell’antidolorifico preso un’ora prima per alleviare l’onnipresente bruciore agli ischiocrurali o forse per l’assenza di discese tecniche, le gambe non soffrono e la discesa è quasi un piacere. Seguo a ruota la ragazza davanti a me e ritrovo quella sensazione di gioia ancestrale che non riesco a spiegare quando durante le gare si corre in fila indiana a buon ritmo costante per diversi km. Mi sembra di fare parte di una tribù di cacciatori/guerrieri che inseguono o vengono inseguiti da una preda o da un nemico, mi piace osservare come corrono quelli davanti a me, le femmine sono sempre più eleganti, più composte, più agili sembra quasi che stiano danzando.
Pioviggina e gli occhiali da vista si riempiono di microgocce, in alcuni momenti rischio di planare, per la prima volta non ho con me il cappellino e sono costretto a correre con i fazzoletti di carta in mano per poter asciugare le lenti ogni 5’.
Incredibile, riesco a superare in discesa, sono eccitato e raggiungo lui, il NEMICO mio alter ego e lo supero, raggiungo anche i componenti di un gruppetto di amici e con loro è “battaglia” fino quasi alla fine, supero pure loro. Tutte le energie rimaste vengono sparate negli ultimi km, è un test, voglio vedere fino a quanto la forza di volontà è in grado di comandare sulle sensazioni spiacevoli della fatica.
L’arrivo è sempre il momento più bello e viene onorato con il rituale grido mohicano, molto rauco in questa occasione, direi malaticcio.
Mi fiondo al pasta party così come sono e molto antisocialmente mi avvio verso casa.
Avatar utente
martin
Messaggi: 3017
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Trail Monte Casto (Bi) 29.10.2023

Messaggio da martin »

Grande racconto Damiano. Mi fa piacere sapere che stai correndo con gioia!
Rispondi