Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Anteprime e cronache

Moderatore: maudellevette

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alle anteprime e ai racconti delle gare.
Nel titolo scrivete il nome della gara, la provincia e la data di svolgimento.
Superguen
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/10/2023, 14:40

Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Messaggio da Superguen »

Ciao a tutti , sono nuova del forum.. spero che la mia domanda non sia troppo scontata ma non ho trovato nessuna info in merito...
preiscrizioni LUT 2024... posso iscrivermi sia alla LUT50 che alla LUT80? sono indecisa e non vorrei giocarmi l'occasione... ;)
grazie a chi mi risponderà

G.
sgabot
Messaggi: 16
Iscritto il: 26/11/2019, 22:29
Località: vicenza

Re: PREISCRIZIONI LUT

Messaggio da sgabot »

ciao,a parte la 120 che necessita di gara qualificante, le altre due sono a preiscrizione libera.
Avatar utente
Boborosso
Messaggi: 385
Iscritto il: 17/01/2020, 15:12

Re: PREISCRIZIONI LUT

Messaggio da Boborosso »

Dalla mail arrivata tramite news letter:

Quale distanza scegliere?
Puoi preiscriverti ad una delle seguenti distanze:

- Lavaredo 120K se hai un UTMB Index 100K o superiore
- Lavaredo 80K se hai un UTMB Index 50K o superiore
- Lavaredo 50K se hai un UTMB Index valido
- Lavaredo 20K: non è necessario un UTMB Index

E da quel che ricordo dall anno scorso, bisogna scegliere una distanza, non ci si può preiscrivere a più gare della LUT nello stesso anno.
sgabot
Messaggi: 16
Iscritto il: 26/11/2019, 22:29
Località: vicenza

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2'24

Messaggio da sgabot »

ecco toh, ero rimasto ai cari vecchi punti Itra :)
Avatar utente
Boborosso
Messaggi: 385
Iscritto il: 17/01/2020, 15:12

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2'24

Messaggio da Boborosso »

LUT – Lavaredo Ultra Trail
120km D+5800
Due o tre cose vanno dette…


Sono in centro a Cortina, sono le 22.48. Musica a palla, sono proprio in parte alla mega cassa che spara gli AC/DC a 1000. Gli speaker stanno esaltando il nostro coraggio: noi, indomiti, partiremo per 120 km da fare in meno tempo possibile in giro per le montagne. Un po’ comincio ad abituarmi a queste gare e questi discorsi, ma non mi stuferò mai di questa sensazione viscerale di potenza pre-gara. Sto vibrando tutto!
Però… la gara comincia tra 12 minuti e noi siamo ancora all'esterno delle transenne… non capisco… hanno fatto entrare i top-runner, poi fino al numero 500… noi siamo ancora fuori dalla zona partenza. Siamo in 1800 in tutto. I minuti passano ma non ci dicono di entrare, qualcuno scavalca per non rimanere fuori gara, noto la calca della folla che spinge sui lati, quelli più in avanti sono schiacciati sulle transenne. Un po’ mi preoccupo. A 2 minuti la folla spinge sempre più, io per fortuna sono dietro. E per sicurezza indietreggio un metro. Adesso hanno messo un testo di Morricone, magicamente aiuta a rimuovere il nervosismo generato da questa situazione.
Partiti!
O meglio, i primi 500 pian piano sfilano via.
L’orda davanti a me si sposta verso il retro, qualcuno ha spostato una transenna e stanno tutti scavalcando lo striscione che si trovava appeso davanti all’insenatura creata. Se uno inciampa, quelli dopo lo ammazzano… O magari sono io che mi preoccupo troppo?
Giro la testa verso l’arco della partenza: c’è un altro passaggio completamente libero più avanti! Mi sposto di 10 metri e supero 500-1000 persone solo perché ho indietreggiato un passo!
Parto correndo, con l’ansia, da subito, che sono troppo avanti nel gruppo. Un mare di tifosi a destra e sinistra che fanno un casino incredibile, mi sposto in avanti, trasportato dal flusso dei runner, con un sorriso da orecchio a orecchio. E’ stupendo!
A 3 km dalla partenza ci ritroviamo sotto uno spettacolo pirotecnico! Non so se sia organizzato da volontari o dagli organizzatori della gara, ma mi sento di essere parte di qualcosa di veramente grandioso! Tutto questo è per noi! :D :D


I primi 28 km li faccio con il freno tirato, devo farmi superare da almeno 500 persone per tornare al mio posto. Sono sereno. Alla seconda discesa però spingo un po’ di più e supero una 50ina di persone. Arrivato al punto più basso mi fermo un attimo accanto ad un albero e sento sfrecciare accanto almeno 20 persone che mi stanno superando :shock: … questa gara è da fare a vescica vuota per poterla vincere… chi fa pipì, perde.


Km 50, rifugio Auronzo: il mio amico Daniele (che non parla inglese) è seduto in parte a me su un gradino, stiamo spiluccando uno snack prima di ripartire, stanchi. Passa un concorrente polacco. Daniele mi dice di chiedergli se era a Cortina mercoledì e nel frattempo si lancia su di lui e lo placa a terra… il polacco è atterrito e ci guarda senza capire. Farfuglio la frase in inglese, lui risponde di sì, sempre più spaventato. Daniele gli dice che erano assieme, a spingere/tirare l’hand-bike sui sentieri della LUT della 10km. Il polacco freme, gli compaiono 2 lacrimoni agli occhi e gli viene la pelle d’oca su gambe e braccia. Che bello il mondo! Un attimo prima stavo per essere complice di un omicidio, subito dopo capisco che ho in parte due persone meravigliose che si sono messe a disposizione per aiutare chi è meno fortunato senza nemmeno conoscersi.

Km 65, salitella blanda verso Cimabanche, dopo la discesa dalle 3 cime di Lavaredo. E’ una ciclabile ed è il percorso di gara. Le bici sfrecciano, con i ciclisti che ci smadonnano per farsi lasciare il passo. Arriva una ciclista tedesca da dietro: “Achtung!!”. Uno in parte a me: “ma che aKtu! Suona il campanello e non rompere le balle!”, lei passa, un gran pezzo di figliola, quello in parte a me cambia idea: “No! Aspetta! Ti amo!!!”
#fatelamorenonandateinbici :mrgreen:

Km 73, sulla sella prima di Malga Ra Stua, dico al mio amico Daniele che arriveremo 1100esimi, ad occhio, magari superemo 30-50 persone in tutto da ora in poi. Si stizza e parte in 4^… cerco di stargli dietro… lo raggiungo a 500 metri dalla Malga… abbiamo superato 34 persone solo in questo pezzo… 8-)

Da Malga Ra Stua il percorso è comune alla 80 km, d’ora in poi ci sarà un disastro di gente.

Km 84, Val Travenanzes… anche quest’anno resto fregato da questo ambiente… sono in crisi e sono solo.
Km 88, sono di nuovo sulla cresta dell’onda e viaggio bene.
Km 92, ma hanno spostato col Gallina???
Km 97, finalmente sono a col Gallina… me la ricordavo più vicina, stavo per tirare le cuoia… non benissimo. :oops:

Al ristoro sono seduto in parte ad una bellissima ragazza. Scambiamo due battute. Poi va a prendere qualcos’altro da mangiare. Arriva un concorrente, mi fa motto di sedersi in parte: “col caxpo che ti siedi qui!!! C’è una f..a imperiale!” Mi guarda male… “Parli italiano?” “No”, ah, ecco… a posto. Arriva la ragazza, si siede, faccio la linguaccia al tipo, sono felice.

Vari runner hanno un pacer che li sta accompagnando all’arrivo… contenti loro…

Salita al rifugio Averau. Scopro (o riscopro, visto che l’avevo già fata ma non ricordavo) che quello che si vedeva da sotto era il rifugio Scoiattoli. L’averau, invece, è parecchie imprecazioni più in alto e in mezzo alle nuvole. Le sagome di chi mi sta davanti spariscono nella nebbia.
Al rifugio ci sono varie facce sfinite. Ripartiamo che fa decisamente freddo, sono di nuovo con il mio amico Daniele.

Una ragazza, visivamente zoppa, arranca sulla strada carrabile sotto l’Averau. Le chiediamo se va tutto bene, si gira, ha un mega tape su un ginocchio. NON va tutto bene. Ci chiede se c’è ancora tanta discesa… le spiego che da ora in poi ci saranno un bel po’ di tratti tecnici e che sarà dura se non riesce a piegare la gamba (non le spiego che le mancano almeno 2000 m D-). Le chiediamo se ha preso qualcosa. Non sembra sappia dell’esistenza di prodotti quali Brufen, Oki o altro… Le proponiamo un Oki-task. Ci dice che non si può fare certe cose, che è imbrogliare. Ha un atteggiamento bellicoso e antipatico, :twisted: con spirito caritatevole mi trattengo dal spingerla giù nel burrone e sfiliamo via.

Daniele si appisola in tutti i ristori e non vuole mangiare, io cerco di sforzarmi a ingollare qualcosa.

Porca puzzana, questo tratto non me lo ricordavo così tecnico…

Quasi al Passo Giau, siamo una 10ina tutti assieme, faccio da “apripista”. Un concorrente mi dice: “da questo punto, 15 minuti per arrivare al passo con andatura lenta e decisa”. Avanzo lento, cercando il tragitto più facile. Arriviamo al passo in 16 minuti, mi giro soddisfatto, ma siamo solo in 2, gli altri li abbiamo persi. Lenti, ma non tra i più lenti…

Ultimo ristoro, Daniele dormicchia, lo sveglio, gli dico che se ci muoviamo potremmo stare sotto le 26 ore e 40. Lui vede che al ristoro c’è un altro concorrente che gli sta sull’anima. Schizziamo via! Corriamo come dannati, superando moltissima gente (praticamente sono tutti della gara di 80 km, ma la soddisfazione comunque c’è).

Cortina, 26 ore e 33 minuti dopo essere partiti. Andiamo a dormire va… Che figata di giornata!
Avatar utente
Corry
Messaggi: 2075
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2'24

Messaggio da Corry »

Bravo Bobo! Si vede che senza di me le gare vanno decisamente meglio :lol:
Avatar utente
augusto losio
Messaggi: 1451
Iscritto il: 06/09/2010, 7:59

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Messaggio da augusto losio »

boborosso, io ti ammiro.
sei uno scemo, ma ti ammiro.
è bello leggere i racconti, è bello leggere i racconti scritti bene, ma è più bello quando traspare la passione e il piacere.
e, secondo me, certi lampi che lasci fuggire sono esattamente figli loro.
chiudo ripetendo che sei scemo, così riequilibrio i piatti della bilancia.
Avatar utente
andard
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/09/2014, 20:03
Località: lago maggiore
Contatta:

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Messaggio da andard »

concordo, sempre piacevole leggere i tuoi resoconti, grazie per la condivisione e complimenti per averla portata a casa!
Avatar utente
motosega
Messaggi: 1152
Iscritto il: 05/09/2014, 9:38
Località: In riva all'Adige

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Messaggio da motosega »

augusto losio ha scritto: 04/07/2024, 9:46 boborosso, io ti ammiro.
sei uno scemo, ma ti ammiro.
è bello leggere i racconti, è bello leggere i racconti scritti bene, ma è più bello quando traspare la passione e il piacere.
e, secondo me, certi lampi che lasci fuggire sono esattamente figli loro.
chiudo ripetendo che sei scemo, così riequilibrio i piatti della bilancia.
Finalmente Augusto siamo perfettamente allineati su un concetto: Boborosso è scemo !! 8-) 8-)
Avatar utente
Krapotkin
Messaggi: 836
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: Lavaredo Ultra Trail (Bl) 27-29.06.2024

Messaggio da Krapotkin »

Non so se sia scemo ma sicuramente nel racconto ma più probabilmente nel suo inconscio ha scemato ogni segno di sofferenza. Sembra che si sia fatto un giretto di 26 ore e mezza chiacchierando, osservando il panorama le femmine ed i comportamenti degli umanoidi.

E' malato, sì boborosso non è posto e noi glielo ricordiamo :lol:
Rispondi