Scarico preTor

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: blackmagic

Rispondi
bassu
Messaggi: 87
Iscritto il: 12/06/2013, 7:43

Scarico preTor

Messaggio da bassu »

Ciao volevo chiedere a chi è più esperto di me in programmazione allenamenti, o a chi magari ci è già passato, come affrontare questo periodo pre-Tor. Normalmente faccio sui 150000-200000 D+ annui, e in questo ultimo periodo :1 Luglio a oggi circa 750 km con 47000 D+(Monte Rosa Walser 114,LiconY Trail 70 e tantissimi giri lunghi 10-12 ore in VDA,) benedette ferie :D :D , e adesso che faccio? come mi gestisco in queste tre settimane prima del via…...per arrivare allenato ma non scarico?
Grazie a tutti
Avatar utente
martin
Messaggi: 3027
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Scarico preTor

Messaggio da martin »

Secondo me hai fatto e stai facendo una preparazione perfetta. Adesso, come penso sai già, è il periodo più difficile da gestire e interpretare. Fare abbastanza per tenere lo stato di forma, non fare troppo per non arrivare stanco.

Ci sono due elementi di base dello stato di forma - quello aerobico e quello anaerobico/potenza. Avere un buon stato di forma anaerobico ci permette di esprimere alti ritmi e salire con forza ma se non è sopportato da una base aerobica ahimè dura poco. Avere un buon stato di forma aerobica ci permette di andare avanti per tanto tempo ma con ritmi bassi e con poco espressione di forza. Quindi idealmente bisogna avere tutti e due i componenti. Anche perché, benchè in una gara come il Tor useremo predominantemente il componente aerobica, è anche vero che avendo un livello alto anaerobico ci da un buon margine per gestire quei momenti in cui la salita è sempre più lunga e noi siamo sempre più stanchi - e la frequenza cardiaca tende a salire oltre ai normali livelli aerobici.

Ma lo stato aerobico e quello anaerobico si sviluppano e decadono a ritmi molto diversi. Lo stato aerobico è lento da costruire ma anche lento da perdere. Invece i miglioramenti anaerobici arrivano molto velocemente ma decadono altrettanto velocemente se non vengono stimolati in modo adeguato.

Tutto questo, e spero di non averti annoiato, per dire che durante lo scarico è importante mantenere un elemento di aerobico/volume ma non c'è bisogno di esagerare. Difficilmente puoi perdere un buon stato aerobico in 3 settimane anche facendo poco attività. Invece lo stato anaerobico ha bisogno di continui stimoli altrimenti si perde velocemente. Per esempio non dare uno stimolo anaerobico per 3 settimane comporterebbe quasi sicuramente ad una perdita di forma.

Quindi, e questo anche in considerazione della specificità del Tor dove 95% della gara sarà camminata o poco di più, le lunghe camminate che stai facendo sono ottime. Secondo me basterebbe solo diminuire il volume per permettere all'organismo di riprendere forze (invece che fare 10-12 ore ridurre a 4-5 ore e magari non tutti i giorni). E nel contempo aggiungere delle brevi sessioni di attività anaerobica (ma anche qui senza esagerare - solo per mantenere lo stato attuale) che potrebbe essere una sessione di ripetute medio corte in salita, oppure inserire qualche fartlek (in piano o salita) durante le camminate. Potrebbe anche essere una corsa breve (40'?) di velocità alla soglia anaerobica. Lasciando poi un bel periodo di recupero fra una sessione con intensità e la prossima, anche qui per permettere che l'organismo recupera bene.

Intanto un grande in bocca al lupo per questo viaggio pazzesco!
bassu
Messaggi: 87
Iscritto il: 12/06/2013, 7:43

Re: Scarico preTor

Messaggio da bassu »

Grazie per i consigli e per gli auguri…….
Avatar utente
Corry
Messaggi: 2075
Iscritto il: 05/06/2014, 16:36

Re: Scarico preTor

Messaggio da Corry »

Eccomi, come al solito, durante lo scarico, a sentirmi stanco e con anche qualche dolorino alle gambe che normalmente non ho.
Strano davvero. Sarà solo psicologico? Dovuto all’ansia pre gara o c’è qualcosa che mi sfugge?
A nessuno di voi capita?
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 561
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: Scarico preTor

Messaggio da Offriends »

Io ho pure la dissenteria...
:lol:
Secondo me fa molto la testa!
Avatar utente
martin
Messaggi: 3027
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27
Contatta:

Re: Scarico preTor

Messaggio da martin »

Offriends ha scritto: 02/09/2022, 13:03
Secondo me fa molto la testa!
Anche secondo me. Quando faccio scarico divento prima molto nervoso e poi letargico (oggi ho fatto 3 ore molto, molto tranquillo con lo zaino pieno come in gara - a momenti giravo tacchi e andavo a casa :o ).
Poi mi saltano fuori tanti piccoli dolori - ma il giorno della gara scompaiono come per magia.

Speriamo di arrivare a Courmayeur belli carichi!!!!!!
Avatar utente
gambacorta
Messaggi: 290
Iscritto il: 29/10/2014, 17:39

Re: Scarico preTor

Messaggio da gambacorta »

il mio scarico pre Tor oggi, alle 10 ero già in rifugio
Immagine
e mi son goduto un po’ il paesaggio, se fossi stato a casa avrei sclerato, almeno i dolorini ora li ho x qualcosa 😅
Avatar utente
motosega
Messaggi: 1152
Iscritto il: 05/09/2014, 9:38
Località: In riva all'Adige

Re: Scarico preTor

Messaggio da motosega »

Confermo quanto da voi riportato sopra
La sera prima di partire per la SP mi sono maledetto per aver riposato troppo, dicendo tra me e me "due settimane fa ero più in forma", oppure maledicendo il dolorino del momento. Sono partito addirittura col mal di gola !!
Posso dire invece che dopo la prima ora di corsa mi sono trovato perfettamente a posto e per la gola nemmeno un colpo di tosse
Rispondi