cercasi medico specialistico

Tutto ciò che è trail!

Moderatore: leosorry

Rispondi
Avatar utente
augusto losio
Messaggi: 1452
Iscritto il: 06/09/2010, 7:59

cercasi medico specialistico

Messaggio da augusto losio »

spero di essere nella sezione corretta.
a seguito di un infortunio ho fatto un'ecografia al ginocchio, ricevendo pareri in parte discordi.
ci sto correndo, non ho dolori, non ho fastidi, ma la sensazione anomala resta.
insomma: sto cercando (pavia, quindi piacenza e milano vanno bene, ma anche più in là eventualmente) un medico da cui farmi vedere.

deve essere qualcuno che sia "adatto" per lo sport che facciamo.
ovvio che dopo una certa età l'80% dei medici potrebbe dire di piantarla lì (e infatti le mie belle calcificazioni le ho, piccole o medie che siano). proprio per questo chiedo a voi, perché il trail comunque mal si combina con l'integrità fisica.
scusate se magari la taglio con l'accetta.

se vogliamo evitare di fare nomi&cognomi su un forum pubblico, potete scrivermi con MP.
grazie in anticipo per le dritte.
Avatar utente
Offriends
Messaggi: 561
Iscritto il: 10/04/2015, 8:59
Località: Morgex (Ao)

Re: cercasi medico specialistico

Messaggio da Offriends »

Non ti fidi di quello che ti ho dato io...
marrano!!!
Avatar utente
Boborosso
Messaggi: 386
Iscritto il: 17/01/2020, 15:12

Re: cercasi medico specialistico

Messaggio da Boborosso »

Bhe, non è facile trovare gente preparata nel nostro sport.
So di medici presenti al TOR, che ne hanno visti di tutti i colori e volontariamente, ma che ritenevano che la nostra propensione all'autodistruzione non meritasse il loro servizio.

L'ultratrailer infortunato tipico in genere ci si rivolge a più medici, fino a trovare quello che gli dà ragione.

Se vuoi ti giro il numero del mio fisioterapista, mi dà ragione sempre!
E mi dà gli esercizi giusti per risolvere le mie magagne.

Devi capire a cosa è dovuto il problema. Ossa, tendini, muscoli hanno problemi diversi e medici specializzati diversi...
Esempio mio: avevo un problema all'anca, il medico di base mi ha mandato a fare i raggi, dai raggi mi voleva mandare a fare una visita specialistica per la valutazione di una crescita ossea sul bordo del bacino. Sono andato per conto mio dal fisioterapista, che mi ha detto che avevo semplicemente l'ileopsoas infiammato e che quella crescita è molto tipica in un over 40. Mi ha massaggiato e fatto fare esercizi spedifici risolvendo. Ogni tanto il problema si ripresenta e faccio i miei esercizi ritornando a posto.

PS: prendo la marchetta dal mio fisioterapista
PPS: è in provincia di UD...
Rispondi